Dieta alcalina: ringiovanire le cellule e prevenire le malattie

scritto Paula Martins, in Stile di vita · 20-11-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Sapete che la vostra dieta è probabilmente acida? Avere una dieta sana al giorno d'oggi non significa solo seguire la ruota del cibo portoghese, è molto di più.

Una dieta alcalina può avere molti benefici per la nostra salute. Ho letto un libro intitolato "La cura alcalina" quando ero più giovane per cercare di cambiare alcune cattive abitudini nella mia vita, ma la sfida era così grande, che volevo saperne di più. Ho parlato con Lisa, che mi ha spiegato meglio il processo e in cosa consiste questo tipo di dieta.

"Siamo nati alcalini, il nostro PH perfetto è di 7,36, ma spesso finiamo per seguire una base estremamente acida, che abbassa i livelli di alcalinità del nostro corpo, con effetti nocivi per la nostra salute", ha detto Lisa Morrissey, B.Sc.Dip Acu & TCM, Cert Clin. Med.

Diversi tipi di cibo possono avere un effetto sull'equilibrio del PH del corpo. Alcuni alimenti possono influenzare l'acidità del corpo, e quel cambiamento di PH può quindi essere usato per trattare o prevenire le malattie: "Per il corpo, il PH perfetto in 7,36 e ci sono alcuni alimenti con esattamente lo stesso PH che il corpo dovrebbe avere". L'acqua di cocco è uno di questi alimenti: "L'acqua di cocco ha esattamente lo stesso PH che si trova nel corpo, così quando la si beve, ti mantiene in perfetto equilibrio", ha spiegato lo specialista.

Che tipo di alimenti sono alcalini?

Forse vi state chiedendo che tipo di cibo si può mangiare se si vuole seguire una dieta alcalina? "La maggior parte delle verdure verdi sono alcaline", ha detto lo specialista. Cavolfiore, broccoli, frutta di stagione, noci, cipolla, aglio, zenzero e agrumi, come arance, quinoa, limone e pomodoro sono alcuni esempi. Forse vi state chiedendo: Gli agrumi sono alcalini? Sì, lo sono, perché sembrano acidi quando vengono mangiati, per chi ha il reflusso, per esempio, ma quando passano per la gola e raggiungono lo stomaco, sostengono il sistema alcalino nel corpo.

Altrimenti, che tipo di alimenti sono acidi?

"La dieta che la gente di solito ha oggi è molto acida, perché ci piace mangiare carne, pesce, caffè, zucchero, che è come tutti gli acidi", ha detto. Quindi "non dobbiamo mangiare solo cibo alcalino, ma quando lo mangiamo ci bilanciamo, perché in genere il nostro cibo è inconsciamente molto acido", ha spiegato la specialista.

Un altro suggerimento interessante è bere caffè e acqua alcalina: "Ecco perché se si beve caffè e acqua alcalina, questo equilibrerà che, se si beve acqua alcalina dopo la colazione, aiuterà l'equilibrio", ha chiarito lo specialista.

Se non si fa nulla e si continua con la dieta acida i sintomi inizieranno con "stanchezza, seguita da dolori articolari, troppo muco nel corpo, nello stomaco, poi la fase successiva è la risposta all'infiammazione", ha detto.

La risposta infiammatoria è un meccanismo di difesa che si è evoluto in organismi superiori per proteggerli dalle infezioni. Il suo scopo è quello di localizzare ed eliminare l'agente dannoso e di rimuovere le componenti tissutali danneggiate in modo che il corpo possa iniziare a guarire.

Durante l'intervista con Lisa Morrissey, una delle cose che ho capito è che bere acqua alcalina non è sempre una buona opzione. Per raggiungere questo stato di alcalinità del corpo, ci sono molti che scelgono di acquistare bottiglie d'acqua che mettono un PH alcalino sull'etichetta. Bisogna fare attenzione. Secondo Lisa Morrissey, "quando si acquista acqua in una bottiglia già alcalina bisogna fare molta attenzione alla struttura molecolare". A volte, alcune marche possono rendere l'acqua alcalina per processo chimico e questa acqua non è buono per la nostra salute e l'acqua diventa molto difficile da assorbire dal corpo "così si finisce per bere più acqua, infatti, si può bere tre litri e ancora non hanno mai abbastanza e si è ancora sete", ha detto Lisa Morrissey, un'autorità in salute integrativa.

È facile cambiare le nostre abitudini alimentari?

Non proprio. La prima cosa che ho trovato difficile è stata la quantità di cibo, con questa dieta si mangia meno cibo di quello a cui siamo abituati: "Mangiamo più di quello di cui abbiamo davvero bisogno", ha detto Lisa Morrissey.

"All'inizio è difficile, ma ci si abitua", ha spiegato, "il modo più semplice per farlo è passare il tempo a prepararsi, pensando alle opzioni che si hanno quando si va a mangiare fuori, ad esempio in un ristorante". Se non si è preparati e si esce in un ristorante senza alcuna opzione, può essere difficile attenersi alla propria dieta.

All'inizio è difficile, ma dopo un paio di settimane la famiglia si accorge che hai un aspetto migliore, sei più sano e questo li ispira a fare lo stesso. Rispettano e si fanno influenzare", ha spiegato Lisa Morrissey che ci ha anche dato dei consigli su quello che fa: "Cucino qualcosa per me e qualcosa per gli altri e, di solito, vogliono provare".

Pensi che sia difficile? "Datevi un obiettivo come una o due settimane", ha detto Lisa Morrissey. Dopo di che, "quando iniziamo a sentirci molto meglio, è più facile mantenere la dieta", perché vorrai continuare a sentirti così.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.