Quasi 100 animali sequestrati in Portogallo

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 22-11-2020 14:00:00 · 0 Commmenti

Quasi 100 animali sono stati sequestrati in 159 azioni di ispezione in Portogallo tra il 14 settembre e l'11 ottobre nell'ambito di un'operazione di lotta al commercio illegale e ai crimini contro la fauna selvatica.

In una dichiarazione, la polizia del GNR ha dichiarato che durante l'operazione "Thunder 2020", alla quale hanno partecipato diversi enti portoghesi con il supporto dell'Interpol, sono state effettuate 159 azioni investigative e/o di ispezione in Portogallo.

Sono stati ispezionati 156 animali, sono stati registrati 10 reati amministrativi e sono stati sequestrati 84 uccelli, tra cui 12 canarini, 2 pappagalli grigi, 2 corvi neri e un corvo.

Secondo il GNR, sono stati sequestrati anche una scimmia cappuccina della Guyana, un cervo rosso, tre cervi comuni muntiac, quattro chitalini ("Axis axis") e tre antilopi nere.

A livello internazionale, 699 persone sono state arrestate in relazione a questa operazione e più di 45.500 esemplari vivi sono stati recuperati, tra cui: 1.400 tartarughe e tartarughe (6.000 uova), 1.160 uccelli, 1.800 rettili, 15.878 piante, più di 2.000 sequestri di esemplari di fauna e flora, più di 1.300 kg di avorio e più di 1.000 kg di scaglie di Pangolin.

Le azioni intraprese durante l'operazione sono state finalizzate a combattere il commercio illegale e i crimini contro la fauna e la flora selvatica, in particolare contro la flora e la fauna.

Il coordinamento nazionale di questa operazione, incoraggiato dall'Interpol, ha contato sulla partecipazione del GNR e dell'Autorità fiscale e doganale in stretta collaborazione con il PSP, la Polizia giudiziaria, l'Istituto per la conservazione della natura e delle foreste (ICNF), la Direzione generale per l'alimentazione e la veterinaria (DGAV) e l'Autorità per la sicurezza alimentare ed economica (ASAE).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.