Devo prendere la vitamina D?

in Stile di vita · 27-11-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Mentre i ricercatori valutano se la vitamina D può aiutare a proteggersi da Covid-19, ecco altri motivi per ricaricare la vitamina del sole.

La vitamina D è nota per svolgere un ruolo vitale in una serie di funzioni, ed è la chiave per mantenere le ossa, i denti e i muscoli sani.

Ora c'è anche un crescente interesse a sapere se può aiutare a proteggersi da Covid-19.

Gli scienziati della Queen Mary University of London stanno lanciando un nuovo studio per indagare se la vitamina D protegge dal virus, in quanto ci sono già prove che potrebbe ridurre il rischio di infezioni respiratorie, con alcuni studi recenti che suggeriscono che le persone con livelli più bassi di vitamina D possono essere più suscettibili al coronavirus.

"La carenza di vitamina D è più comune nelle persone anziane, nelle persone in sovrappeso e nelle persone nere e asiatiche - tutti i gruppi che sono ad aumentato rischio di ammalarsi di Covid-19", dice il ricercatore capo Professor Adrian Martineau.

Si stima che circa una persona su cinque abbia bassi livelli di vitamina D, secondo l'NHS, il che non sorprende affatto quando ne riceviamo la maggior parte dalla luce del sole sulla nostra pelle - da qui il motivo per cui la vitamina D è spesso soprannominata la "vitamina del sole".

"Assicurarsi di ottenere abbastanza vitamina D è probabile che a lungo termine la salute delle ossa e dei muscoli ne tragga davvero beneficio", spiega la scienziata della nutrizione Bridget Benelam della British Nutrition Foundation (BNF), "La vitamina D è anche coinvolta nel sostenere il nostro sistema immunitario, cosa di cui siamo tutti veramente consapevoli alla luce della pandemia di coronavirus". Nessuna vitamina può prevenire o curare Covid-19, ma se non si sta ottenendo abbastanza vitamina D, aumentando l'assunzione, accanto a una dieta sana, può aiutare a mantenere il sistema immunitario funziona bene come possibile".

E la dietista Dott.ssa Carrie Ruxton, del Servizio informazioni sulla salute e gli integratori alimentari, nota: "La vitamina D è vitale perché contribuisce all'assorbimento del calcio da parte di ossa e denti e aiuta a regolare i livelli ematici di calcio e fosforo".

Quindi, qualunque sia l'esito della prova Covid-19, la vitamina D è già noto per essere fondamentale per una salute ottimale. Ecco quattro ragioni per cui è importante assicurarsi di ottenere abbastanza vitamina D...

1.2.Ossa più forti
La vitamina D aiuta a regolare l'assorbimento di calcio e fosforo, quindi una mancanza di vitamina può portare a una scarsa calcificazione dello scheletro. La BNF spiega che la carenza prolungata di vitamina D nei bambini porta al rachitismo, che può causare dolore alle ossa, scarsa crescita e deformità ossee, tra cui gambe piegate, curvatura della colonna vertebrale e ispessimento di caviglie, polsi e ginocchia, e fratture.

Mentre nel Regno Unito il rachitismo è stato a lungo virtualmente cancellato, a causa della fortificazione degli alimenti e del miglioramento delle diete, negli ultimi anni sono stati segnalati di nuovo casi di rachitismo. Inoltre, mentre l'osteoporosi negli adulti non è direttamente causata dalla carenza di vitamina D, la vitamina può aiutare a gestire la malattia, dice il BNF.

2. Muscoli più forti

Negli adulti, la carenza di vitamina D può portare all'osteomalacia, che causa dolori alle ossa e ai muscoli più debolezza muscolare, che può rendere difficile stare in piedi e camminare.

3.3.Denti migliori
A causa del suo ruolo nel regolare l'assorbimento del calcio, la vitamina D aiuta anche a mantenere i denti forti, dice il BNF.

4.4.Miglioramento dell'immunità
Uno studio dell'Università di Edimburgo del 2019 suggerisce che bassi livelli di vitamina D possono portare ad un aumento delle risposte immunitarie potenzialmente legate ad un aumento del rischio di malattie autoimmuni, come la sclerosi multipla.

"Ci sono recettori della vitamina D su molte cellule immunitarie", dice Ruxton, "suggerendo che ha un ruolo diffuso nell'immunità ottimale - un punto importante in quanto ci troviamo di fronte a una continuazione della crisi di Covid-19, proprio quando l'influenza invernale e la stagione fredda si avvicina".



Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.