I problemi del Portogallo hanno portato alla creazione di Food & Supplies Lagos, un'organizzazione in grado di sostenere le esigenze dei portoghesi più colpiti dalla crisi.

Dopo alcune conversazioni al Clube de Ténis e Padel de Lagos, il gruppo ha iniziato a condividere le idee sulla situazione catastrofica che si stava verificando in Portogallo, in particolare a Lagos, con molte persone che hanno perso il loro reddito. Da queste preoccupazioni è nato un movimento associativo per nutrire le persone in gravi situazioni di bisogno. A Lagos l'attività economica predominante, diretta e indiretta, è il turismo, che quest'anno ha subito un forte calo. In Portogallo, 60.000 persone che lavoravano in questo settore hanno già perso il lavoro.

Food & Supply Lagos riunisce un gruppo di volontari che aiutano nell'acquisto e nella consegna di cibo. Il loro gruppo esiste grazie all'aiuto dei loro donatori. Questo denaro viene utilizzato per sfamare i portoghesi in difficoltà, ha detto Susanne Lotstrom, un membro di Food & Supply Lagos.

"All'inizio era difficile sapere dove fosse necessario l'aiuto e Ricardo Barroso Fonseca del Clube de Ténis e Padel de Lagos ci ha aiutato molto e ci ha consigliato tre associazioni con cui ora lavoriamo", ha spiegato Susanne. Fonte da Vida, la chiesa di Santa Maria e Mustard Seed sono le associazioni che hanno il contatto più diretto con le famiglie bisognose che Food & Supply Lagos aiuta attraverso l'acquisto di cibo e forniture da dare direttamente a chi ne ha bisogno.

È stato allora, a maggio, che "insieme a Ricardo, tutto era possibile", ha detto Susanne. È importante sapere chi è Ricardo, perché è il titolare del conto corrente a cui le persone possono fare donazioni: "Non abbiamo formato un'associazione perché richiede dei costi", sottolinea Viveka Feder, membro dell'organizzazione. Così, il denaro va ad un conto il cui titolare è Ricardo Barroso Fonseca, "che è una persona che ha la nostra completa fiducia e che è stata legata a cause sociali a Lagos per molti anni", ha aggiunto. Food & Supply Lagos ha anche scritto un post su di lui nel gruppo di Facebook per assicurarsi che i volontari, i donatori e tutti coloro che vogliono aiutare, sappiano chi è quest'uomo e quanto sia importante per il progetto di beneficenza.

In questo momento, la richiesta di aiuto è in aumento e l'organizzazione deve aumentare le sue entrate per far fronte alle crescenti richieste di sostegno: "Al momento, stiamo aiutando più di 200 famiglie e le richieste continuano a crescere, quindi aumentare le donazioni è importante per non lasciare nessuno indietro, queste persone hanno bisogno di noi", ha detto Susanne. Ricordando che, al momento, senza il permesso di organizzare eventi, è diventato ancora più difficile raccogliere fondi per l'organizzazione: "Ogni euro conta, ci sono molti modi per aiutare", si legge nel post di Facebook.

Nel gruppo di Facebook Food & Supplies Lagos c'è un forte desiderio di aiuto da parte di molti membri della comunità. Nella pagina si possono anche vedere gli aggiornamenti, "una volta alla settimana scriviamo un post con le foto in modo che i nostri donatori sappiano cosa sta succedendo. Di solito andiamo a Intermaché il mercoledì per fare la spesa e poi scriviamo un post per informare la gente su quanto è stato speso, cosa abbiamo comprato, ecc", ha detto Viveka Feder.

Una domanda che sorge spontanea è perché queste persone, che sono residenti qui, vengono in Portogallo e cominciano ad aiutare il popolo portoghese con un tale gesto di solidarietà? Susanne ha risposto, a nome del gruppo, con una risposta immediata: "Il Portogallo ci ha accolto, quindi abbiamo il dovere di farlo per il Portogallo".