Un futuro sostenibile a Vilamoura

scritto Daisy Sampson, in Business · 27-11-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Rob Jenner, CEO di Vilamoura World, ha portato la sua visione unica e la sua passione per la sostenibilità a Vilamoura, rinomata a livello internazionale, contribuendo a far progredire il resort verso un futuro luminoso.

Rob Jenner è venuto per la prima volta a Vilamoura per una vacanza nel 2004: "Me lo ricordo vividamente", dice, "Siamo venuti a Pasqua e siamo arrivati in aereo da Gatwick e non potevo credere che un posto come questo esistesse un volo così breve da Londra - era incredibile".La varietà di attività disponibili, dalla vela, al centro ippico, al golf e alla spiaggia, e la combinazione del fatto che Vilamoura ha le comodità di un resort pur essendo vicino al più tradizionale Portogallo, ha fatto sì che Rob e la sua famiglia tornassero spesso fino a quando non ha acquistato una proprietà nel 2010 e poi si è trasferito definitivamente nel resort nel 2015.

Sebbene Vilamoura sia lontana dall'incarnazione del Portogallo rurale, è stata progettata per le persone che cercano un posto confortevole, con servizi a portata di mano, l'aeroporto a breve distanza e la consapevolezza che "le cose sono curate per voi".

"Il valore di Vilamoura sta nel capire esattamente di cosa si tratta. Se volete trovare il "vero Portogallo", allora non vi resta che percorrere pochi chilometri per scoprire la storia di Loulé e dei villaggi dell'entroterra. Anche il viaggio intorno al Portogallo è favoloso e siamo a sole due ore da Siviglia con tutto ciò che ha da offrire", ha detto Rob, "Il paese ha una storia molto ricca e, naturalmente, i suoi legami con il Regno Unito, ma ha anche un clima e un ambiente molto vario da esplorare in un'area così piccola."

Nonostante sia un visitatore abituale di Vilamoura e proprietario di immobili da alcuni anni, Rob ha assunto solo recentemente il ruolo di CEO, iniziando inizialmente come consulente nel luglio 2019, per poi assumere il ruolo di CEO a tempo pieno in ottobre.

"Stava andando tutto molto bene e poi Covid ha colpito, il che significa che tutti i piani di business sono andati fuori dalla finestra", dice Rob candidamente. Anche se questo può essere stato scoraggiante per alcuni, Rob ha attinto alla sua lunga storia all'interno del settore immobiliare e degli investimenti per analizzare il mercato e affrontare la situazione attuale con attenzione.

"La crisi di Covid è stata una crisi su più fronti; è stata una crisi sanitaria, una crisi economica e anche una crisi di fiducia.

"Ora ci sono due tipi di acquirenti sul mercato: quelli che cercano di speculare e quelli che cercano di comprare come investimento. Gli acquirenti di investimenti sono impegnati in questo stile di vita e stanno cercando un cambiamento di stile di vita nel settore immobiliare, esattamente come ho fatto io", ha detto Rob.

Vilamoura è stata concepita per la prima volta negli anni '60 con un piano regolatore per il sito di 1.700 ettari, che comprende il centro ippico, il porto turistico e i campi da golf, e a causa delle dimensioni del progetto sono attualmente i due terzi del progetto iniziale.

Attualmente Vilamoura ha 11.000 residenti permanenti e dà lavoro a circa 5.000 persone, ma non è di proprietà di una sola persona, ma è una collaborazione tra partner, residenti e autorità locali, con Vilamoura World che lavora per seguire il master plan.

In questo ruolo sento un vero senso di responsabilità", spiega Rob, "Il lavoro comporta molte sfide, ma queste sono soprattutto positive e ci vediamo come amministratori di Vilamoura".

"Considero il mio tempo qui come un'opportunità per dare un tocco di modernità all'idea originale - che rimane ancora attuale e ancora di più nel progetto di Vilamoura, essendo ideale per l'allontanamento sociale - ma con lo scopo di portare ulteriore sostenibilità".

Rob vede che i nuovi proprietari di Vilamoura, Millennials, hanno un profilo diverso rispetto a quelli del passato, ed è importante per lui soddisfare le esigenze degli acquirenti alla ricerca di soluzioni sostenibili e rispettose dell'ambiente.

In passato ci sono state notevoli sfide quando si è trattato di soluzioni rinnovabili accessibili, ma la combinazione di una spinta agli sviluppi tecnologici e di punti di prezzo più bassi significa che portare soluzioni rinnovabili in un resort delle dimensioni di Vilamoura sta diventando sempre più possibile, in particolare nel campo dell'energia solare.

"Considero la mia responsabilità come una responsabilità olistica e affrontare l'uso dell'acqua è qualcosa a cui tengo non solo come proprietario di un immobile qui o come amministratore delegato, ma anche come cittadino", ha detto Rob.

"Farò tutto quello che posso per sostenere l'ambiente e già stiamo usando la nuova tecnologia per apportare cambiamenti".

Tutte le proprietà costruite ora da Vilamoura World hanno una certificazione energetica nominale e i nuovi progetti includono lo sviluppo di Quintinhas. Lavorando con l'architetto portoghese - Atelier de Arquitectura (ADA), Quintinhas Vilamoura permette alle persone di costruire una casa utilizzando il concetto di Passivhaus che permette alle case di risparmiare il 70% di energia rispetto alle abitazioni tradizionali, ha un tempo di costruzione più veloce con un tempo di costruzione stimato di soli sei mesi e offre ai proprietari di case un miglioramento significativo della qualità dell'aria interna con una riduzione tra l'87 e il 93% di polvere, acari e spore.

Mentre l'ambiente, la sostenibilità e le energie rinnovabili sono priorità per Rob e Vilamoura World, egli sottolinea anche la necessità che tutte le case rimangano comunque confortevoli e accessibili.

"Voglio poter lavorare in remoto con connessioni internet superveloci e stare comodo dove vivo", ha detto Rob che crede che vivere in Portogallo non debba mai significare compromettere le proprie esigenze di vita e di lavoro.

"La sostenibilità è davvero la chiave", continua Rob, ma non è solo la sostenibilità dell'ambiente per il futuro, è anche la sostenibilità del resort nel suo complesso e per tutte le persone che vivono e lavorano a Vilamoura.

"La gente sta soffrendo molto in questo momento e voglio essere in grado di fornire un luogo dove i lavoratori possano avere dignità nel loro lavoro e nel loro salario incoraggiando il business".

"Ho vissuto a Vilamoura molto prima di assumere questo ruolo e per questo motivo ho veramente a cuore Vilamoura e voglio fare quello che posso per far sì che duri e rimanga un luogo ideale per vivere bene nel futuro".




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.