Il Governo del Regno Unito scrive a migliaia di inglesi che vivono in Europa.

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 29-11-2020 14:00:00 · 0 Commmenti

ll Governo del Regno Unito ha scritto a 365.000 cittadini britannici che vivono in Europa con consigli sulle azioni da intraprendere per preparare la fine del periodo di transizione del Regno Unito il 31 dicembre. Ciò include circa 12.000 di queste lettere emesse in Portogallo.

Le lettere, inviate ai pensionati statali del Regno Unito e ai beneficiari di prestazioni, danno consigli su come registrarsi per la residenza e l'assistenza sanitaria, sulla sostituzione della patente di guida e sulla verifica online delle nuove regole di validità del passaporto. Si tratta di una delle più grandi lettere mai spedite dal governo del Regno Unito a cittadini britannici residenti nell'UE, in Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera.

Il Governo del Regno Unito ha organizzato una campagna di informazione pubblica con annunci online, alla radio e sui giornali di 30 paesi per informare i cittadini britannici sulle azioni da intraprendere. Questa campagna si aggiunge alle centinaia di riunioni in municipio, agli interventi chirurgici di strada e alle domande e risposte online gestite dalle Ambasciate, dalle Alte Commissioni e dai Consolati del Regno Unito in tutta Europa.

Il Governo del Regno Unito ha anche stanziato 3 milioni di sterline per enti di beneficenza e organizzazioni di volontariato in tutta Europa per assistere i cittadini britannici che potrebbero aver bisogno di ulteriore aiuto per registrarsi o fare domanda, per proteggere i loro diritti di residenza. Questo include gruppi potenzialmente a rischio, come i pensionati e i disabili e coloro che vivono in zone remote o che hanno difficoltà di mobilità. Tra i beneficiari in Portogallo vi è l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) che collabora con l'Ambasciata per sostenere i cittadini del Regno Unito in Portogallo e i loro familiari nel completare le loro domande di residenza.

I cittadini del Regno Unito possono trovare le informazioni più aggiornate sulle azioni che potrebbero dover intraprendere nella "Guida al soggiorno in Portogallo".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.