Baby boom" nei nuovi proprietari di animali domestici

scritto PA/TPN, in Stile di vita · 04-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

La proprietà di animali domestici sta attraversando un cosiddetto "baby boom" con la pandemia di Covid-19 che vede un'impennata di nuovi proprietari, secondo il capo di Pets At Home.

L'amministratore delegato Peter Pritchard ha detto all'agenzia di stampa della PA che ritiene che questo darà un impulso alle vendite di cibo per animali domestici, ai servizi veterinari e alla toelettatura, in quanto le famiglie accolgono nuovi animali nella loro vita.
Ha detto: "Lo vediamo come un baby boom perché c'è stato un significativo passo avanti nella proprietà.

"Il requisito a lungo termine è la vita dell'animale domestico e, con più persone che lavorano da casa, più persone possono avere animali domestici in casa".

Dopo la pandemia, l'azienda ha goduto di uno status di vendita al dettaglio "essenziale" - il che significa che i negozi potrebbero rimanere aperti per tutta la durata dell'isolamento.

Il signor Pritchard ha aggiunto: "Quando la gente prende i cani, pensa a chi porta a spasso i cani, all'assistenza diurna per cani, ai servizi veterinari e simili. Fanno una quantità terribile di ricerche - è come avere un bambino".

Ha detto che il Puppy & Kitten Club dell'azienda ha visto iscrizioni record, ma ha anche sottolineato che la maggior parte delle persone che ricevono nuovi animali domestici ne hanno già almeno uno.

"La stragrande maggioranza degli animali domestici sono persone che hanno già un animale domestico. Stiamo vedendo più persone con animali domestici già, piuttosto che nuovi proprietari di animali domestici", ha detto.

Parte della spinta è venuta dal lavoro flessibile, che egli ritiene permetterà agli impiegati di passare più tempo a casa con i loro nuovi animali domestici.

Ha detto: "La gente lavora in base a uno stile di vita flessibile. C'è stata un'inversione di tendenza davvero interessante - la vecchia frase era che si lavorava da casa di tanto in tanto per sfuggire all'ufficio.
"Ora è il contrario e la gente scappa di casa per andare in ufficio".

L'azienda ha detto: "In questa fase, in assenza di un'escalation delle restrizioni, o di altre significative perturbazioni delle nostre operazioni, prevediamo ora che l'utile ante imposte di base di un anno intero sarà in linea con l'anno precedente, con l'impatto finanziario stimato della pandemia non completamente compensato dal sollievo dei tassi di attività di quest'anno".


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.