Regole d'oro per ridurre il rischio di avere un ictus

scritto PA/TPN, in Stile di vita · 04-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

L'ictus è una delle principali cause di morte e di disabilità - ma alcune modifiche allo stile di vita sano possono fare una grande differenza.

Quando si tratta di vivere una vita lunga e sana, molti di noi credono che sia la fortuna del sorteggio. I fattori dello stile di vita possono però giocare un ruolo importante, soprattutto in condizioni come l'ictus.
La ricerca sulla prevenzione dell'ictus suggerisce che l'80 per cento degli ictus potrebbe essere prevenuto attraverso un sano cambiamento dello stile di vita. È anche una delle principali cause di disabilità, dato che quasi due terzi dei sopravvissuti all'ictus hanno una disabilità.

Anche se non è possibile modificare alcuni fattori di rischio - come l'età e la genetica - fare alcuni semplici cambiamenti di stile di vita potrebbe davvero prevenire molti ictus. Abbiamo chiesto agli esperti di condividere alcune regole d'oro per evitare l'ictus...

Cos'è esattamente un ictus?

Un ictus è una forma di "attacco cerebrale" e si verifica quando viene interrotto l'apporto di sangue ricco di ossigeno al cervello. È una condizione grave e pericolosa per la vita, poiché le cellule cerebrali possono iniziare a morire rapidamente.
"Ci sono due tipi principali di ictus", spiega il dottor Luke Powles, direttore clinico associato di Bupa Health Clinics, "Gli ictus ischemici sono i più comuni e si verificano quando un coagulo di sangue impedisce al sangue - e quindi all'ossigeno - di arrivare al cervello.

"Questo è spesso il risultato di un alto livello di colesterolo, che fa sì che le arterie delle persone si ostruiscano o si restringano a causa di depositi di grasso".
L'altro tipo principale è l'ictus emorragico. Anche se meno comune, Powles spiega che questi tipi di ictus sono innescati quando un vaso sanguigno scoppia all'interno del cranio. La ragione principale di questo è l'alta pressione sanguigna.

Cosa posso fare per ridurre il rischio di ictus?

Quando si tratta di ridurre il rischio di ictus, sono importanti una serie di fattori legati allo stile di vita.

1. 1. Fare esercizio fisico regolare

Essere in sovrappeso e avere uno stile di vita inattivo aumenta il rischio di ictus. Rimanere attivi può aiutare a mantenere un peso e un livello di colesterolo sani.
"Dovresti puntare a intraprendere una qualche forma di attività fisica ogni giorno, costruendo un totale di 150 minuti di attività aerobica di moderata intensità [a settimana]", dice Powles, "Non deve essere per forza qualcosa di troppo faticoso. Molte attività quotidiane - come camminare, fare giardinaggio e salire le scale - possono contare, purché aumentino la frequenza cardiaca"

Se siete nuovi all'esercizio fisico, è consigliabile aumentare gradualmente i vostri livelli di attività. Parlate con il vostro medico se non siete sicuri di come procedere. Allo stesso modo, se state tornando ad esercitarvi dopo aver subito un ictus, Powles vi consiglia di parlare con il vostro medico o consulente sanitario per aiutarvi a stabilire un piano che sia sicuro ed efficace per voi.

2. 2. Mangiare bene

Proprio come l'esercizio fisico, una dieta equilibrata è importante per mantenere un peso sano e in generale per mantenere la salute - in particolare la salute cardiovascolare. "Provate a optare per alimenti ad alto contenuto di fibre, come il pane integrale o granaio, la pasta integrale o il riso integrale", osserva Powles.
Allo stesso modo, fate attenzione all'apporto di grassi. Ottenere abbastanza grassi sani è importante, ma i cibi grassi non sani e trasformati non sono una buona notizia se si consuma troppo. "Soprattutto i grassi saturi", dice Powles, "in quanto possono aumentare il colesterolo, aumentando il rischio di ictus e anche di malattie cardiache".

3. 4. Eliminare il sale

Il consumo di troppo sale è una causa significativa di ipertensione arteriosa, che aumenta il rischio di subire un ictus emorragico. Abbiamo bisogno di una certa quantità di sale per sopravvivere - ma molti cibi contengono già del sale, quindi se ne aggiungete di più per insaporire i vostri pasti, è probabile che ne stiate prendendo troppo.
"Provate a ridurre i cibi salati come patatine, pancetta e formaggio, e trovate dei sostituti dove potete", aggiunge Powles.
Per esempio, perché non provare le noci non salate o la frutta fresca come snack, invece di cercare un sacchetto di patatine? Allo stesso modo, invece di usare il sale per insaporire i cibi, Powles dice che si potrebbe provare a usare più erbe e spezie.

4. 4. Smettere di fumare

Sappiamo tutti che il fumo fa male alla salute, ma non sono solo i polmoni ad esserne colpiti: "Il fumo fa restringere le arterie e rende più probabile che il sangue si coaguli", avverte Powles. Non dovrebbe quindi sorprendere che i fumatori abituali hanno un rischio significativamente più alto di avere un ictus.
I servizi locali per smettere di fumare sono gratuiti, amichevoli e possono aumentare enormemente le vostre possibilità di smettere di fumare per sempre. Il vostro medico di famiglia può indirizzarvi, oppure potete telefonare al vostro servizio locale di smettere di fumare per fissare un appuntamento con un consulente.




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.