Rafforzata l'industria cinematografica portoghese

scritto Cristina da Costa Brookes, in Notizia · 04-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Le produzioni cinematografiche dell'Algarve hanno rafforzato l'industria cinematografica portoghese.

Per poterne discutere più in dettaglio, ho avuto il piacere di parlare con Julian Hicks, un produttore cinematografico inglese che si è trovato in mezzo a tutta l'azione e che ha davvero dato il meglio di sé per sbloccare il potenziale dell'Algarve.
Julian Hicks è un produttore da 20 anni ed è nato a Lincoln. Il suo background è nel Marketing e nelle PR. Ha avuto le sue attività e ha trascorso molto tempo nell'industria dei viaggi culturali. Con il suo background nel turismo culturale, ha assunto un lavoro di consulenza e attraverso questo ha fatto un sacco di lavoro per produzioni in tutto il mondo, come 'Master and Commander' ed è stato attraverso questo che ha conosciuto persone del settore. Da lì ha iniziato a raccogliere fondi per le produzioni e allo stesso tempo suo fratello si stava muovendo verso la produzione cinematografica, così hanno deciso di lavorare insieme.
L'ultima produzione che è stata girata in Algarve è stata 'There's always hope' in associazione con la Spy Manor productions. Con un budget di 1 milione di euro, la produzione ha generato 100 posti di lavoro nella comunità locale portoghese. Quando le ho chiesto cosa l'ha spinta a scegliere l'Algarve? Hicks ha risposto che "stavamo cercando di girare 'That Good Night' originariamente nel sud della Francia, ma hanno deciso che potevano adattare la sceneggiatura e fare le riprese qui, cosa che ci è piaciuta molto e che è stata un catalizzatore per fare film qui". Inoltre, a gennaio gireranno un nuovo film chiamato "Camera oscura" e hanno in programma da tre a quattro film per il resto dell'anno in Algarve. Hicks ha elogiato "le produzioni Spy Manor dell'Algarve per l'opportunità di lavorare con loro fianco a fianco" e ha detto che quello che hanno fatto qui in Algarve "è stato incredibile".

Abbiamo continuato a discutere di come la pandemia abbia influenzato le riprese: "È stata una vera e propria sfida filmare, e oltre alle solite maschere e disinfettanti abbiamo messo in gioco un sistema a bolle per cercare di garantire che tutti rimanessero al sicuro e non influenzassero la produzione, perché se qualcuno del team si ammala è praticamente la fine del vostro progetto. Abbiamo avuto un cast bubble e poi un crew bubble, che è rimasto in hotel separati e non c'erano altri ospiti in quegli hotel. Poi tutti quelli che hanno lavorato con noi sono stati testati prima delle riprese all'estero, prima di arrivare, o testati qui. Tutti sono stati isolati prima delle riprese e sono stati regolarmente testati durante le riprese. Abbiamo ritenuto che il Centro Biomedico ABC- Algarve fosse un grande supporto per noi e ci ha aiutato regolarmente a rendere gli spiacevoli test un processo piuttosto facile, così abbiamo voluto ringraziarli ancora una volta per la loro assistenza"
Inoltre, la Spy manor productions insieme al supporto di Moviebox, il cui CEO è Julian Hicks, ha condotto una ricerca globale di sceneggiatori portoghesi per partecipare a un workshop gratuito e far parte di una nuova serie basata sull'Algarve. L'industria ha dovuto adattarsi a un mondo online ed è per questo che Moviebox è unico nel suo genere, perché non è solo un sito di streaming cinematografico, ma supporta anche film e produttori indipendenti e dà loro la possibilità di mostrare il proprio lavoro. La differenza tra la piattaforma di Moviebox premier e gli altri siti di streaming è che noi vogliamo essere un hub per i giovani talenti e vogliamo essere accessibili e accessibili. Abbiamo una sezione chiamata MBX Pro che è in fase di ulteriore sviluppo in modo che le persone possano promuovere se stesse e fare rete"
Attualmente sono nel bel mezzo della finalizzazione dell'apertura del loro nuovo studio MBX a Loulé, hanno identificato il sito e stanno finalizzando i lavori con quello e il piano è quello di costruire tre palchi sonori in modo che sia uno studio piuttosto consistente. Lo studio non sarà aperto fino al 2022.
Per quanto riguarda l'innalzamento del profilo dell'Algarve, Julian Hicks ha detto: "E' bello fare qualcosa che vada a beneficio dell'Algarve perché è un posto fantastico per lavorare, vogliamo aiutare a creare opportunità in modo creativo e in altri modi per la gente e i talenti locali, quindi siamo felici di poter condividere l'opportunità".




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.