Il Fondo marittimo europeo stanzia 5,3 miliardi di euro per la gestione della pesca.

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 06-12-2020 08:00:00 · 0 Commmenti

La quota maggiore del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP), del valore di 5,3 miliardi di euro, sarà applicata alla gestione della pesca, dell'acquacoltura e delle flotte, secondo un accordo preliminare raggiunto a Bruxelles.

Il Consiglio dell'Unione Europea (UE) e il Parlamento Europeo hanno raggiunto un accordo provvisorio su come gli Stati membri possono spendere i fondi stanziati per la pesca e l'acquacoltura nel periodo 2021-2027.

Con un totale di 6,1 miliardi di euro, il FEAMP 2021-2027 sarà utilizzato principalmente (5,3 miliardi di euro) per la gestione della pesca, dell'acquacoltura e delle flotte pescherecce, mentre l'importo rimanente coprirà misure quali consulenza scientifica, controlli e verifiche, informazioni sul mercato, sorveglianza marittima e sicurezza.

Gli Stati membri dovranno spendere almeno il 15 per cento dei fondi da ricevere per un controllo e un'applicazione efficienti della pesca, compresa la lotta contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata. I

n conformità con il Patto ecologico europeo, le attività del fondo dovranno contribuire all'obiettivo generale di bilancio di destinare il 30% dei fondi all'azione per il clima.

Il nuovo FEAMP sosterrà in particolare la piccola pesca costiera e le imbarcazioni fino a 24 metri, oltre a promuovere l'acquacoltura. Il FEAMP è uno dei cinque Fondi strutturali e di investimento europei (ESIF) che cercano di promuovere la crescita e la ripresa dell'occupazione in Europa.

Finora, in particolare, il FEAMP ha aiutato i pescatori nella transizione verso la pesca sostenibile, ha sostenuto le comunità costiere nella diversificazione delle loro economie, ha finanziato progetti che creano nuovi posti di lavoro e migliorano la qualità della vita lungo le coste europee e ha sostenuto l'evoluzione dell'acquacoltura sostenibile.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.