Marcelo Rebelo de Sousa ufficialmente in corsa per la presidenza

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 11-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

"Non mi sottrarrò alle mie responsabilità", ha garantito Marcelo Rebelo de Sousa, l'attuale presidente della Repubblica che si candida anche per le nuove elezioni previste per il 24 gennaio 2021, insistendo nel seguire la stessa visione che aveva avuto nel 2016: "Il Portogallo come piattaforma tra culture, civiltà, oceani e continenti".

L'attuale Presidente, noto come il Presidente del "popolo e degli abbracci", ha annunciato la sua decisione nello stesso luogo in cui nel 2016 si trovava il centro della sua campagna elettorale, in una pasticceria di Belém.

"Mi candido alla Presidenza della Repubblica, perché abbiamo una pandemia da affrontare, perché abbiamo una crisi economica e sociale da superare, perché abbiamo un'opportunità unica per superare la crisi e cambiare il Portogallo in meglio", ha detto Marcelo Rebelo de Sousa nella pasticceria di Versailles a Belém, Lisbona, con i colori della bandiera nazionale alle spalle.

Marcelo Rebelo de Sousa ha anche difeso la necessità che il Portogallo continui ad avere un Presidente della Repubblica "vicino" ai cittadini e che contribuisca anche a un quadro politico di "pluralismo democratico, dialogo e convergenza".

Marcelo Rebelo de Sousa è un professore di diritto in pensione, è stato l'ex presidente del partito PSD e opinionista politico in televisione (TVI) e ha assunto la guida dello Stato il 9 marzo 2016 dopo essere stato eletto con il 52% dei voti.

Marcelo Rebelo de Sousa, che compirà 72 anni il 12 dicembre, si candida alle elezioni presidenziali per la seconda volta per un mandato di altri cinque anni, il massimo consentito dalla legge portoghese.

Al momento della presentazione della sua candidatura, Marcelo Rebelo de Sousa è diventato il nuovo candidato tra i nove già in corsa per le elezioni presidenziali. Oltre a Marcelo Rebelo de Sousa, lo sono anche gli altri candidati: Ana Gomes, André Ventura, Bruno Fialho, João Ferreira, Marisa Matias, Paulo Alves, Tiago Mayan e Vitorino Silva.

Brevi note sugli altri otto candidati
Ana Maria Rosa Martins Gomes, 66 anni, avvocato ed ex diplomatico, si è distinta come capo della missione diplomatica portoghese in Indonesia durante il processo di indipendenza di Timor Est.

André Claro Amaral Ventura, 37 anni, è professore universitario, presidente del partito Chega e deputato dal 2019, anno in cui il partito si è candidato per la prima volta alle elezioni legislative, di cui è stato eletto unico deputato.
Bruno Fialho, 45 anni, ha esercitato la professione di avvocato ed è presidente del Partito Repubblicano Democratico (PDR).

João Manuel Peixoto Ferreira, 42 anni, è biologo, eurodeputato e consigliere del Consiglio comunale di Lisbona e deputato del partito PdP.

Marisa Isabel dos Santos Matias, 44 anni, è una sociologa ed eurodeputata eletta dal Bloco de Esquerda dal 2009, il partito di cui è leader, integrando l'Ufficio Nazionale e la Commissione Politica.

Joaquim Paulo Pinto Alves, 51 anni, è un uomo d'affari ed è stato candidato al Comune di Felgueiras nel 2017 dal partito Juntos Pelo Povo (JPP).

Tiago Mayan Gonçalves, 43 anni, è un avvocato e uno dei fondatori del Partito dell'Iniziativa Liberale, che attualmente presiede il suo Consiglio di Giurisdizione.

Vitorino Francisco da Rocha e Silva (noto come Tino de Rans), 49 anni, è stato pavimentatore e presidente della parrocchia di Rans (sua terra natale, nel comune di Penafiel) tra il 1994 e il 2002, eletto nelle liste del PS.

Nonostante la dichiarazione di candidatura, i candidati vengono formalizzati solo dopo essere stati accettati dalla Corte Costituzionale e dopo la presentazione e la verifica di un minimo di 7.500 e un massimo di 15.000 firme di elettori, che dovranno essere presentate fino alla vigilia di Natale, 30 giorni prima delle elezioni, secondo la Costituzione repubblicana portoghese.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.