Sostegno da continuare fino alla fine dell'anno

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 11-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Il governo prorogherà, fino alla fine dell'anno, il pagamento straordinario dei contributi finanziari alle istituzioni di solidarietà sociale che hanno visto sospese le risposte sociali a causa di Covid-19.

La decisione è stata pubblicata sul Diário da República, ed è entrata in vigore il 10 dicembre, ma ha effetto dal 1° ottobre, e modifica l'ordinanza che definisce e regola i termini e le condizioni per la concessione di aiuti straordinari al settore sociale e solidale sulla scia dell'attuale pandemia.

Il Governo aveva già prorogato questo sostegno fino al 30 settembre, e lo sta facendo di nuovo, mantenendo il pagamento di questi contributi finanziari fino al 31 dicembre 2020 e coprendo anche le risposte sociali di carattere residenziale.

"L'importo del co-pagamento finanziario della previdenza sociale dovuto alle istituzioni, nelle risposte che sono state sospese, rimane invariato, fino al 31 dicembre 2020, rispetto al dato di febbraio 2020, se la frequenza registrata è inferiore a quella registrata in quel mese", si legge nell'ordinanza pubblicata.

D'altra parte, si definisce che questo sostegno straordinario viene erogato anche per le risposte residenziali a sostegno di anziani e disabili.

Con questi cambiamenti, il governo definisce anche che aumenterà i co-pagamenti per i centri diurni con attività sospese dove era necessario fornire tale sostegno a domicilio.

Questa misura si applica anche ai centri diurni che hanno già ripreso la loro attività, ma "il cui adattamento al contesto della pandemia giustifica la necessità di un sostegno a domicilio".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.