La recensione

scritto Sandra Pereira, in Libri · 11-12-2020 01:00:00 · 0 Commmenti

Il Club degli assassini del giovedì - Richard Osman

Richard Osman è il creatore della serie televisiva Pointless e una celebrità britannica, mi ha subito incuriosito leggere il suo romanzo d'esordio di crime fiction. Non lasciate che il fatto che sia una celebrità vi scoraggi dal leggere questo libro.

Questo libro ruota intorno a Elizabeth, Joyce, Ibrahim e Ron, 4 improbabili amici che si trovano tutti in un lussuoso villaggio di pensionati. Hanno quasi ottant'anni. Si incontrano ogni settimana e discutono di crimini irrisolti. Si fanno chiamare il "Club degli assassini del giovedì". Sono ancora acuti per la loro età e amano tenere la mente attiva. Il club lavora insieme su vecchi casi di criminalità e questo è ciò che lega gli improbabili detective dilettanti.

Quando si verificano due omicidi nella zona, non riescono a resistere alla tentazione di usare le loro capacità investigative e si trovano nel bel mezzo di un caso di vita reale. Collaborano con la polizia per aiutare a catturare l'assassino.
I personaggi principali sono tutti diversi e questo fa parte del fascino di questo libro. Hanno i soliti problemi legati all'età, come problemi di salute, declino fisico, solitudine e perdita, ma sono comunque tutti desiderosi e capaci di usare la loro età a loro vantaggio. La storia è raccontata da più punti di vista, comprese parti del diario di Joyce. Come fan della narrativa criminale, ho letto molti libri che sono abbastanza intensi e adrenalinici. Anche se questo libro non è uno di quelli che mi è piaciuto leggere.

Ho trovato questo libro affascinante e delizioso, insolito e divertente.

Spero che questo sia l'inizio di una serie con questi personaggi e sarei felice di leggere il prossimo capitolo delle loro avventure.




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.