Straniero arrestato a Lisbona per traffico di esseri umani

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 13-12-2020 14:00:00 · 0 Commmenti

Uomo arrestato con un mandato europeo per traffico di esseri umani

Un trentenne straniero di 30 anni è detenuto in detenzione preventiva dopo essere stato arrestato a Lisbona a seguito di un mandato d'arresto europeo per reati di tratta di esseri umani.

Secondo il Comando Metropolitano di Lisbona (Cometlis), il detenuto è anche associato al riciclaggio di denaro e all'associazione a delinquere.

In una dichiarazione, Cometlis ha dichiarato che questa attività criminale ha avuto luogo tra il 2018 e il 2019, principalmente ad Aveiro e Coimbra.

"Allarmato dal rischio di essere arrestato, l'uomo ha deciso di lasciare il Portogallo. Così, e in possesso di maggiori informazioni, è stato possibile localizzare e trattenere il sospetto", ha detto la polizia.

PSP ha detto che c'erano informazioni che indicavano il traffico temporaneo di persone verso il Portogallo, in particolare nell'area metropolitana di Lisbona.

Il detenuto era presente presso il Tribunale di Aveiro - Tribunale Centrale 1° Sezione Penale, per l'applicazione di una misura coercitiva, che era la detenzione preventiva.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.