Risolviamo i sintomi, ma ignoriamo le cause di ciò che ci fa sentire veramente male, cioè che il malessere deriva sempre dalla sublussazione delle due vertebre superiori. Questa è la visione del dottor Jean-Philippe Marcoux D.C. che con 33 anni di esperienza ha già aiutato molte persone.

Perché ci ammaliamo? È una buona domanda e il Dr. Jean-Philippe ha dedicato la sua vita ad applicare il concetto di approccio cervicale superiore trovato dal Dr. B.J.Palmer. La sublussazione è la causa di molte malattie che abbiamo. Probabilmente vi starete chiedendo cosa sia la sublussazione, io ho fatto lo stesso! È il termine usato quando i primi due segmenti ossei della colonna vertebrale sono leggermente spostati dalla loro posizione normale, cosa che accade molto facilmente, e potrebbe essere la causa di molte malattie, come spiegheremo in seguito.

Pertanto, le due ossa sotto la testa, chiamate Atlante e Asse - Atlante sopra e Asse-C3 sotto - si adattano insieme in 256 diverse combinazioni note di movimenti. A differenza del resto della colonna vertebrale, queste due ossa hanno la possibilità di muoversi molto di più e, di fatto, dovrebbero muoversi perché ciò indica un alto livello di salute.

Ciò che accade il più delle volte è che ci troviamo di fronte a una sublussazione. Così, per qualche motivo, queste ossa sono bloccate in una delle 256 posizioni di cui abbiamo già parlato, cioè, diventano fuori dal normale campo di movimento e chiamano sublussazione. Questo rende il cervello incapace di trasmettere tutta l'energia al resto del corpo.

Dal suo punto di vista è tutta una questione di quantità di energia rispetto alla qualità della vita. Esempio: Se il cervello invia il 100 per cento dell'energia al corpo, ma quando trova queste due ossa essenziali bloccate, se lascia passare solo il 70 per cento dell'energia, anche il corpo e tutti gli organi e i tessuti riceveranno solo il 70 per cento di quell'energia, lasciando il 30 per cento mancante. Questo 30 per cento cederà più facilmente alla debolezza che può portare il corpo a diventare più suscettibile alle malattie.

Anche se non sempre dolorose, le sublussazioni interferiscono con il normale funzionamento e la guarigione del corpo, in quanto ostacolano la normale trasmissione degli impulsi nervosi al corpo, causando il malfunzionamento del corpo.

Come si verifica la sublussazione? Può avvenire a causa di un trauma improvviso, di uno stiramento o di una torsione del corpo, senza che la posizione sia stata immediatamente ripristinata nel posto giusto, anche al momento della nascita - il paziente più giovane del Dr. Jean-Philipe aveva solo due ore di vita - o quando la vertebra cambia progressivamente la sua posizione nel tempo per diversi motivi, tra cui gli archetipi.

Per ristabilire la nostra salute, è necessario prima ripristinare la regolare funzione nervosa, ciò significa che la sublussazione deve essere regolata di nuovo al suo posto, questo è ciò che fa Jean-Phillipe, un aggiustamento specifico per rimuovere la pressione sulla via neurale e permettere al corpo di ricevere tutta l'energia dal cervello in modo che possa funzionare perfettamente, così da aumentare l'immunità del corpo contro eventuali malattie.

Senza dubbio, secondo il dottor Jean-Philippe Marcoux, la maggior parte delle persone ha queste ossa bloccate, causando molti tipi di malesseri - dolori, problemi psicologici, problemi muscolo-scheletici, problemi cardiovascolari e polmonari, tutti i tipi di malattie - e continuano a curare i sintomi e non risolvono il problema. "Non sono contrario a interventi chirurgici o pillole, anche se a volte sono necessarie, di solito sono troppe", ha detto il medico, che si è specializzato nel Centro Chiropratico Specifico, che ha portato il suo approccio medico anche al centro medico di Portimão, Algarve e Lisbona.

Qual è l'età più facile da recuperare? Secondo il medico, i giovani fino a 15 anni o gli anziani sono i più facili, per un semplice motivo, danno al corpo il tempo di riposare e questo è molto essenziale: "Dopo l'adattamento, i nostri pazienti riposano circa 1 ora nei letti della clinica, mi hanno chiesto "1 ora, dottore? Tra 15 minuti devo essere in riunione". Allo stesso modo, gli atleti di alta competizione capiscono la necessità di fare delle pause. Per questo motivo, la fascia d'età più difficile da affrontare è quella tra i 15 e i 65 anni perché, a causa delle attività quotidiane e dello stress, non si danno il tempo.

"Molte persone non credono che il dolore che sentono alle ginocchia, o ai reni, sia stato causato dalla sublussazione delle ossa dell'Atlante e dell'Asse, perché la gente è abituata da molti anni a credere che il problema deve essere nel luogo dove si sente il dolore", ha detto a The Portugal News ricordando a molti dei suoi pazienti che dopo molti trattamenti, solo con la Chiropratica Specifica sono stati in grado di raggiungere uno stato di equilibrio sano.
"Mi sentivo più giovane, con più vitalità".

Questo significa che una persona potrebbe vivere una vita intera con queste ossa chiuse, senza saperlo e il corpo comincia ad adattarsi. È il caso di Lisa Morrissey, una paziente del dottor Jean-Philippe: "Ho avuto dolori all'anca e ho avuto questo dolore per 20 anni senza alcun risultato da altri trattamenti, così ho deciso di accettarlo", ha detto. Lisa aveva imparato a non aggravare il dolore, trovando alcune soluzioni, tra cui l'incrocio delle gambe e lo spostamento del corpo in certi modi per ridurre il dolore.

Con questo approccio specifico della chiropratica, Lisa si sente finalmente bene. Si sta ancora riprendendo perché ha iniziato il trattamento da poco, ma secondo il medico è sulla strada giusta: "Subito dopo l'adattamento ho sentito una sensazione di calore nella testa e nei giorni successivi ho riposato molto. Tutto era contorto, perché non ero abituata ad essere allineata", ha detto Lisa, che è anche specialista in agopuntura.

"La seconda volta ho potuto vedere grandi miglioramenti quando ho visto il termografo, dopo la regolazione la seconda volta, il mio corpo si è sentito veramente dritto e quando mi guardo allo specchio mi sento più giovane e con più vitalità", ha detto Lisa.

Il termografo è un programma per computer, che legge le informazioni sul calore nel corpo per valutare come le cose stanno migliorando: "È molto interessante vedere le immagini, anche se conosci già il miglioramento del tuo corpo, perché lo senti, ma è interessante vedere con i nostri occhi e vedere la differenza", ha detto.