I piloti TAP propongono un taglio salariale

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 20-12-2020 12:00:00 · 0 Commmenti

Il Ministro delle Infrastrutture ha detto in un'intervista ad Antena 1 che il Governo valuterà la proposta di tagli salariali presentata dai piloti TAP, per evitare ulteriori licenziamenti.

Siamo disponibili e il sindacato dei piloti di TAP" ha già fatto "una proposta che mira ad evitare il numero di licenziamenti previsti per quanto riguarda i piloti", ha detto Pedro Nuno Santos, in un'intervista con Antena 1. "Siamo disponibili e il sindacato dei piloti di TAP" ha già fatto "una proposta che mira ad evitare il numero di licenziamenti previsti per quanto riguarda i piloti".

"Faremo questa valutazione". Non ho ancora visto [la proposta], quello che mi è stato detto è che viene proposto un taglio maggiore e non siamo chiusi a questo, è una valutazione che si deve fare, tagli salariali maggiori per sostituire i licenziamenti", ha continuato il governatore. "Siamo disposti ad accettare le stesse condizioni applicate ai piloti della Lufthansa. I mezzi di produzione sono gli stessi", ha detto il presidente dello SPAC Alfredo Mendonça in una conferenza stampa a Lisbona.

La compagnia aerea tedesca ha licenziato circa il 20 per cento dei lavoratori e ha effettuato tagli salariali del 45 per cento per i piloti e del 25 per cento per il resto. Alla domanda se questa disponibilità è solo a livello di piloti, il ministro ha risposto "no", anche se ha sottolineato che "altre aree della compagnia guadagnano molto meno, quindi anche il margine per tagliare i salari è molto più basso".

Il Governo ha presentato alla Commissione Europea (CE) la proposta iniziale del piano di ristrutturazione di TAP, che prevede aiuti di Stato per 970 milioni di euro il prossimo anno, ha annunciato l'esecutivo. Secondo una dichiarazione congiunta dei Ministeri delle Infrastrutture e dell'Edilizia abitativa e delle Finanze, "una proposta iniziale per il piano di ristrutturazione di TAP ai sensi della direttiva europea che disciplina gli aiuti di Stato è stata consegnata oggi alla Commissione europea".

Il Governo stima che TAP potrà iniziare a restituire gli aiuti di Stato nel 2025, ma per allora potrebbe dover ricevere più di 3,7 miliardi di euro, secondo il Ministro delle Infrastrutture. In precedenza, lo SPAC e l'Unione Nazionale del Personale di Volo dell'Aviazione Civile (SNPVAC) avevano invitato il Governo a negoziare con Bruxelles per rinviare la presentazione del piano di ristrutturazione di TAP, denunciando che esso si basa su previsioni di mercato "completamente superate".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.