Il bollettino epidemiologico del DGS rivela che 3.158 persone sono ricoverate in ospedale, 131 in più rispetto alla domenica, di cui 502 in terapia intensiva, o 19 in più.

Dall'inizio della pandemia, il Portogallo ha registrato 6.191 morti e 376.220 casi di infezione da virus SARS-CoV-2, e 70.426 persone sono ora attive, 328 in meno rispetto a domenica.

Le autorità sanitarie hanno 85.149 contatti sotto sorveglianza, un numero in forte aumento, con 2.558 in più rispetto a domenica.

Il bollettino mostra anche che 2.370 casi sono stati segnalati come recuperati.

Dall'inizio dell'epidemia in Portogallo a marzo, 299.603 persone sono guarite.

Per quanto riguarda i 57 decessi registrati nelle ultime 24 ore, il bollettino rivela che 28 si sono verificati nella regione del Nord, 17 nella regione di Lisbona e della Valle del Tago, sei nel Centro, cinque nell'Alentejo e uno nella Regione Autonoma di Madeira.

Secondo il bollettino del DGS, la regione del Nord ha anche registrato il maggior numero di nuove infezioni da SARS-CoV-2 nelle ultime 24 ore (858).

Dall'inizio della pandemia, la regione settentrionale ha registrato 194.058 casi di infezione e 2.926 decessi.

Nella regione di Lisbona e Vale do Tejo sono state segnalate 711 nuove infezioni, con 121.435 casi e 2.130 decessi.

Nella regione del Centro si sono registrati altri 352 casi, per un totale di 41.243 infezioni e 872 decessi.

Nell'Alentejo sono stati segnalati altri 105 casi, per un totale di 9.173 infezioni e 169 decessi dall'inizio dell'epidemia in Portogallo.

La regione dell'Algarve ha segnalato oggi 34 nuovi casi, per un totale di 6.623 infezioni e 64 decessi.

Madeira ha registrato 16 nuovi casi. Da marzo, questa regione autonoma conta 1.255 infezioni e nove decessi.

Nella Regione autonoma delle Azzorre sono stati registrati 23 nuovi casi nelle ultime 24 ore, per un totale di 1.581 infezioni e 21 decessi.

I casi confermati sono distribuiti in tutte le fasce d'età, con il maggior numero di infezioni registrate tra i 20 e i 59 anni.

Il nuovo coronavirus ha già infettato almeno 168.949 uomini e 207.134 donne in Portogallo, secondo i dati del DGS, 137 casi di sesso sconosciuto sono sotto inchiesta in quanto questi dati non sono forniti automaticamente.

Sul totale dei decessi, 3.223 erano uomini e 2.968 donne.

Il numero più alto di decessi è ancora concentrato negli anziani di età superiore agli 80 anni, seguiti da persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni.

La pandemia di covide-19 ha causato almeno 1.685.785 morti a seguito di oltre 76,2 milioni di casi di infezione in tutto il mondo, secondo un rapporto dell'agenzia francese AFP.