I portoghesi scelgono il Regno Unito per emigrare

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 24-12-2020 18:00:00 · 0 Commmenti

Il Regno Unito è stato il Paese in cui è emigrato il maggior numero di portoghesi nel 2019, con circa 25.000 delle 80.000 partenze dal Portogallo in quel periodo, seguito da Spagna e Svizzera, secondo l'ultimo Rapporto sull'emigrazione.

Preparato dall'Osservatorio dell'Emigrazione, un centro di ricerca dell'ISCTE (Instituto Universitário de Lisboa), il documento riporta una "stabilizzazione del volume dell'emigrazione portoghese", indicando che nel 2019 circa 80.000 portoghesi hanno lasciato il Portogallo, un numero simile a quello dell'anno precedente e leggermente inferiore agli 85.000 che sono partiti nel 2017.

Nel 2019, il numero di portoghesi entrati nel Regno Unito è stato di 24.593, il 30,3 per cento in più rispetto al 2018, un aumento che "è stato più marcato rispetto al numero totale di migranti nel Regno Unito (+ 21 per cento)".

Il rapporto, presentato durante una cerimonia al Ministero degli Affari Esteri, a Lisbona, evidenzia l'aumento dell'emigrazione verso il Regno Unito, "in controtendenza rispetto alla tendenza al ribasso registrata dal 2015".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.