Museo dell'anno: Museo della fotografia di Madeira

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 27-12-2020 12:00:00 · 0 Commmenti

Il Museo della Fotografia di Madeira - Atelier Vicente's, l'unico nel paese dedicato alla fotografia, è stato insignito del Premio Museo dell'Anno 2020, assegnato dall'Associazione Portoghese di Museologia (APOM)

Dopo cinque anni di riqualificazione, del valore di 1,7 milioni di euro, il Museo della Fotografia di Madeira - Atelier Vicente's, ha riaperto nel luglio dello scorso anno.

Lo spazio museale è stato fondato nel 1863 da Vicente Gomes da Silva, ed è rimasto attivo fino al 1978, quando l'edificio, nel centro di Funchal, e la tenuta, con più di 1,5 milioni di negativi, sono stati acquisiti dal Governo Regionale di Madeira.

Durante la riapertura, in un'intervista all'agenzia di Lusa, la Segretaria del Turismo e della Cultura, Paula Cabaço, ha sottolineato che, attraverso il museo, sono passate quattro generazioni della stessa famiglia. Tre anni dopo l'apertura della casa nel 1866, Vicente Gomes da Silva ricevette il titolo di fotografo dell'Imperatrice d'Austria, Isabel di Baviera, la mitica Sissi, e, nel 1903, quello di fotografo della Casa Reale portoghese, che contribuì ancora di più alla sua importanza, rendendo il suo studio uno dei più attrezzati del XIX secolo.

Lo spazio è stato aperto al pubblico nel 1982 come museo e, nel 2014, chiuso per lavori, e l'esecutivo ha investito 1,2 milioni di euro nella ristrutturazione dell'edificio, e 500.000 euro, con un contributo comunitario dell'85%, nel restauro e nella salvaguardia della collezione.

"Vogliamo andare oltre in questo spazio museale, vogliamo che il Museo della Fotografia - Atelier Vicente's sia un punto di riferimento a livello nazionale e vogliamo che sia in grado di valorizzare Madeira a livello internazionale in questo settore", ha detto Paula Cabaço all'epoca. Lo spazio ha riaperto con una mostra temporanea intitolata "Tesori della fotografia portoghese del XIX secolo", mantenendo una mostra permanente rappresentativa dei vari autori inclusi nella collezione, di cui fa parte del patrimonio di quasi tutte le grandi case di fotografia madeirensi del XIX e XX secolo.

Il Premio Museo dell'anno è uno dei principali riconoscimenti assegnati dall'APOM, in un totale di 32 categorie che quest'anno saranno oggetto di una gara d'appalto, che distinguono, tra gli altri ambiti, il miglior intervento e restauro, il miglior catalogo, la migliore mostra, il mecenato e il progetto museale. APOM riceve ogni anno alcune centinaia di candidature da istituzioni del Portogallo continentale e delle Regioni Autonome, nonché progetti espositivi portoghesi all'estero.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.