Gara di 1,5 milioni di euro per il finanziamento dei senzatetto

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 01-01-2021 08:00:00 · 0 Commmenti

Nord 2020 ha indetto un bando di gara per il finanziamento di programmi di consulenza psicosociale e di inserimento lavorativo per i senzatetto, fino a un massimo di 1,5 milioni di euro, fino al 29 gennaio.

L'annuncio, pubblicato sulla pagina del Programma Operativo Regionale Norte 2020, gestito dalla Commissione Regionale di Coordinamento e Sviluppo del Nord (CCDR-N), ha una dotazione finanziaria massima di 1,5 milioni di euro, e spiega che non saranno finanziate operazioni "con un valore di finanziamento pubblico inferiore a 50.000 euro".

Il bando per il finanziamento comunitario, che rientra nell'obiettivo tematico "Promuovere l'inclusione sociale e combattere la povertà e tutte le forme di discriminazione", è rivolto ad enti pubblici e privati senza scopo di lucro che intervengono presso i senzatetto.

Questo invito a presentare proposte finanzierà programmi che prevedono la creazione di gruppi di lavoro per fornire sostegno psicosociale e risposte integrate rivolte alle persone a rischio di esclusione.

Il bando mira a sviluppare "risposte che attuino azioni occupazionali adeguate alle caratteristiche e alla vulnerabilità delle persone senza fissa dimora, promuovendo l'occupabilità e l'integrazione professionale".

Allo stesso tempo, sono integrate anche azioni che favoriscono la "lotta alla stigmatizzazione che colpisce i senzatetto", ovvero iniziative di sensibilizzazione e azioni di formazione personale, emotiva e professionale e di capacity building adeguate alle capacità cognitive e agli stati di salute fisica e mentale delle persone senza fissa dimora.

Le domande hanno una durata massima di due anni, "non oltre il 30 giugno 2023", si legge nella pubblicazione.

Secondo il bando, "le operazioni da sostenere si inseriscono nell'ambito della realizzazione della Strategia nazionale per l'integrazione dei senzatetto 2017-2023, che mira a "rafforzare un intervento di promozione dell'integrazione dei senzatetto".

"L'obiettivo è quello di consolidare un approccio strategico e olistico di prevenzione e intervento, centrato sulle persone, in modo che nessuno debba rimanere senza casa per mancanza di alternative", descrive il documento.

Essendo di portata nazionale, la Strategia ha "diversi Nuclei di Pianificazione e Intervento per le persone senza fissa dimora (NPISA) in funzione, cinque dei quali nella Regione Nord (Braga, Espinho, Matosinhos, Porto e Vila Nova de Gaia)".

Norte 2020 (Programma Operativo Regionale Nord 2014/2020) è uno strumento finanziario con un budget di 3,4 miliardi di euro per sostenere lo sviluppo regionale nel Nord del Portogallo.

Fa parte dell'Accordo di partenariato PORTOGALLO 2020 e ha il CCDR-N come Autorità di gestione.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.