Approvato il vaccino Moderna

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 06-01-2021 17:22:00 · 0 Commmenti

L'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha dato oggi il «via libera» per l'uso del vaccino farmaceutico Moderna contro Covid-19 nell'Unione Europea (UE), la seconda approvata dal regolatore europeo.

In un comunicato stampa, il regolatore europeo ha dichiarato che «ha raccomandato di concedere un'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata per il vaccino Covid-19 Moderna per prevenire la malattia del coronavirus nelle persone di età pari o superiore a 18 anni».

Questa approvazione arriva dopo che il Comitato per i Medicinali Umani dell'EMA (CHMP) «ha valutato accuratamente i dati sulla qualità, sicurezza e efficacia del vaccino e ha raccomandato per consenso che una formale autorizzazione all'immissione in commercio condizionale sia rilasciata dalla Commissione Europea», ha detto il regolatore UE in una stampa rilascio.

Il vaccino Moderna, con una comprovata efficacia di oltre il 90 per cento, è il secondo ad essere approvato dall'EMA, in seguito all'approvazione del 21 dicembre 2020 del farmaco sviluppato dai farmacisti Pfizer e BionTech, in uso in Europa dal 27 dicembre.

Un ampio studio clinico moderno che ha coinvolto 30.000 persone ha rivelato che il vaccino di questo farmacista statunitense è stato efficace nel prevenire Covid-19 nelle persone di età superiore ai 18 anni, con un'efficacia complessiva del 94,1 per cento e del 90,9% nei casi più gravi.

Come i vaccini Pfizer e BionTech, quello Moderna viene somministrato da due iniezioni nel braccio separate nel tempo, in questo caso a distanza di 28 giorni.

E come altri vaccini, Moderna ha effetti collaterali lievi come dolore e gonfiore al sito di iniezione, stanchezza, brividi, febbre, linfonodi gonfi o sensibili sotto il braccio, mal di testa, dolori muscolari e articolari, nausea e vomito.

L' MPE afferma nel comunicato stampa che «la sicurezza e l'efficacia del vaccino continueranno ad essere monitorate come viene utilizzato in tutta l'UE, attraverso il sistema di farmacovigilanza e ulteriori studi da parte dell'azienda e delle autorità europee».



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.