Le rinnovabili hanno fornito il 59% di energia elettrica nel 2020

scritto TPN/Lusa, in Business · 08-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Più della metà (59%) dell'energia elettrica consumata nel 2020 in Portogallo è dovuta alla produzione rinnovabile, soprattutto idroelettrica ed eolica, entrambe con circa il 25%, secondo i dati di REN - Redes Energeticas Nacionais.

In una dichiarazione, REN, la società responsabile della gestione globale dei sistemi nazionali di elettricità e gas naturale, ha aggiunto che la biomassa rappresentava il 7 per cento dell'elettricità consumata lo scorso anno e la produzione fotovoltaica rappresentava il 2,6 per cento.

I dati di REN mostrano inoltre che, nel 2020, la produzione non rinnovabile ha fornito il 38 per cento del consumo di energia elettrica, principalmente con gas naturale, mentre il carbone rappresentava circa il 4 per cento del consumo.

La bilancia commerciale con i paesi stranieri ha fornito il restante 3 per cento del consumo nazionale.

Secondo REN, entro la fine del 2020 l'indice della produzione idroelettrica si è attestato a 0,97 (media storica pari a 1) e l'indice della produzione eolica a 0,94 (media storica pari a 1).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.