Guterres punta al secondo mandato

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 11-01-2021 17:20:00 · 0 Commmenti

Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha comunicato domenica ai cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza di voler svolgere un secondo mandato.

Secondo Bloomberg, l'ex primo ministro portoghese dovrebbe informare ufficialmente il presidente dell'Assemblea generale dell'Onu "presto", secondo i diplomatici, parlando in condizioni di anonimato perché la decisione non è stata ancora resa pubblica, ha detto Bloomberg.

António Guterres, 71 anni, ha assunto l'incarico di Segretario generale dell'Onu nel gennaio 2017 per un mandato quinquennale che terminerà alla fine di quest'anno.

Secondo i diplomatici, Guterres, che è riuscito ad evitare l'ira del presidente americano Donald Trump, astenendosi dal criticarlo in pubblico, ha voluto attendere i risultati delle elezioni presidenziali americane di novembre, che hanno dato la vittoria al democratico Joe Biden, prima di prendere una decisione.

L'amministrazione Trump si è ripetutamente scontrata con l'Onu e le sue organizzazioni, rinunciando persino all'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e facendo arrabbiare i membri del Consiglio di Sicurezza quando si è ritirata unilateralmente e ha cercato di porre fine all'accordo nucleare multinazionale firmato nel 2015 con l'Iran.

Il Presidente eletto Joe Biden ha promesso, tuttavia, di invertire l'approccio degli Stati Uniti, tornando all'OMS e all'accordo con l'Iran e aderendo all'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. Durante il suo mandato, Guterres ha fatto della questione del cambiamento climatico la sua priorità, facendo pressione sui Paesi affinché aumentino gli impegni per ridurre le emissioni di carbonio. L'amministrazione Biden ha segnalato che il clima sarà una priorità assoluta e la sua scelta per l'ambasciatore dell'ONU, Linda Thomas-Greenfield, è un diplomatico esperto in quattro continenti. Gli ultimi segretari generali dell'Onu hanno sempre servito due mandati, quindi i diplomatici sperano che il cosiddetto P5 (i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza) - Russia, USA, Regno Unito, Cina e Francia - sosterrà la sua candidatura per la rielezione. Lusa ha contattato l'ufficio di António Guterres all'Onu, ma finora non ha ottenuto ulteriori informazioni.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.