Il Presidente garantisce la libera circolazione del voto e prevede il voto nelle case

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 13-01-2021 16:00:00 · 0 Commmenti

Le nuove misure, che entreranno in vigore dalla mezzanotte di stasera fino al 30 gennaio, dovrebbero essere più restrittive e simili al blocco nazionale dello scorso marzo e aprile. Sarà il nono diploma di stato di emergenza che Marcelo Rebelo de Sousa ha presentato al Parlamento

Il Presidente della Repubblica garantirà la libera circolazione dei cittadini per esercitare il loro voto alle elezioni presidenziali nel nuovo diploma dello Stato di Emergenza, che prevede anche il voto nelle case di riposo. Le nuove misure, che entreranno in vigore dalla mezzanotte di stasera fino al 30 gennaio, dovrebbero essere più restrittive e simili al blocco nazionale dello scorso marzo e aprile. Sarà il nono diploma di stato d'emergenza che Marcelo Rebelo de Sousa ha presentato al Parlamento nell'attuale contesto della pandemia dei 19 covidi, e che stamattina è stato discusso e votato dai parlamentari.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.