"Speriamo che non superi il mese, ma vedremo, speriamo di no", ha detto Marcelo Rebelo de Sousa ai giornalisti, durante un'azione di campagna elettorale come candidato alle elezioni presidenziali del 24 gennaio a Lisbona.

Alla domanda se crede che l'isolamento durerà solo un mese, ha risposto: "Spero che sia solo un mese". Se ci riusciremo - dipende molto da tutti noi - in questi quindici giorni, e poi dal rinnovo, quando sarà finito, già alla fine del mese, ci avvicineremo al Carnevale e avremo buon senso, se questo accadrà, e se funzionerà, se invertiremo la tendenza".

Il candidato sostenuto da PSD e CDS-PP, che ha rilasciato dichiarazioni ai giornalisti per più di mezz'ora, dopo aver visitato un negozio di alimentari sociali nella parrocchia di Santo António, a Lisbona, ha ribadito che vorrebbe "entro la fine di febbraio" avere "una svolta" nell'evoluzione del covid-19 in Portogallo, con una "tendenza al ribasso dei casi".