Il Portogallo accoglie i minori non accompagnati

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 16-01-2021 18:00:00 · 0 Commmenti

Il 14 gennaio il Portogallo ha ricevuto da Atene un gruppo di sei minori non accompagnati, richiedenti protezione internazionale, che sono stati accolti nell'ambito di un impegno nei confronti della Commissione europea, il governo ha annunciato

In un comunicato, il Ministero dell'Interno (MAI) ha spiegato che il gruppo è composto da tre minori provenienti dal Bangladesh, due dal Pakistan e uno dalla Somalia.

L'arrivo di questo gruppo porta a 78 il numero dei minori non accompagnati già accolti dal Portogallo, ma si è offerto di accoglierne fino a 500.

Secondo i dati diffusi dalla Commissione Europea a fine novembre, il Portogallo è il 4° Paese degli Stati membri che ha ospitato di più (dopo Germania, Francia e Finlandia).

Come gli altri gruppi di minori arrivati nel 2020, sono accolti nell'ambito del Programma di Outplacement Volontario e ospitati in Unità Ospitanti Specializzate su base temporanea, seguiti da risposte adeguate alle loro aspettative e ai loro progetti di vita individuali.

Il MAI sostiene che l'integrazione e l'accoglienza dei rifugiati è stata una priorità del Governo, in uno sforzo continuo che coinvolge lo Stato centrale, le autorità locali e le organizzazioni della società civile.

"Riconoscendo la particolare vulnerabilità dei minori non accompagnati, il governo portoghese ha risposto all'appello del governo greco e della Commissione europea di trasferire i circa 5.500 minori che si trovavano nel paese, esprimendo la sua volontà di accogliere fino a 500 bambini e giovani", ha detto il Ministero dell'Interno.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.