Senzatetto reintegrato a Porto

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Regionale · 17-01-2021 18:00:00 · 0 Commmenti

Sessanta senzatetto della città di Porto saranno reinseriti socialmente e professionalmente nell'ambito del progetto Porto Sentido, iniziato l'anno scorso. Sette sono già sul mercato del lavoro.

Parlando all' agenzia di stampa Lusa , il presidente della Escola Superior Saúde Santa Maria, José Manuel Silva, ha affermato che il progetto "Porto Sentido - Housing, Training, Reinsertion" intende che le persone che si trovano in situazioni senza fissa dimora a Porto "abbiano ciò che è indispensabile a qualsiasi essere umano": un tetto e una chiave che dia loro accesso al loro spazio.

Porto Sentido, finanziato con circa 700 mila euro dal programma Norte 2020, sostiene già circa 30 persone.

I requisiti sono legati alla motivazione delle persone a integrare un progetto con queste caratteristiche". Pertanto, il fattore principale è la motivazione e le caratteristiche intrinseche delle persone", ha detto José Manuel Silva.

I beneficiari del progetto sono ospitati in residenze fornite dal comune, Santa Casa da Misericórdia do Porto e in alloggi affittati appositamente per il progetto.

"Si tratta di iniziare con l'offerta di alloggi con l'obiettivo di far seguire alle persone un programma di formazione e monitoraggio che, alla fine, permetta loro di diventare autonomi", ha aggiunto.

Oltre a "un tetto", i beneficiari hanno anche un piano sanitario individuale, monitorato da uno psicologo e da un'infermiera della Escola Superior Saúde Santa Maria.

"Questo progetto comprende anche una dimensione sanitaria legata a un piano sanitario individuale per ciascuno di loro", ha detto José Manuel Silva, aggiungendo che, si è constatato che la maggior parte dei senzatetto soffre di "gravi problemi".

In questo senso, in coordinamento con l'organizzazione Mundo a Sorrir, i coordinatori stanno organizzando un piano di salute orale, per il quale sono alla ricerca di donatori, poiché l'igiene orale non è inclusa nel finanziamento.

"Il piano sanitario individuale è interamente finanziato, la questione che si pone è che il programma di igiene orale non è stato inizialmente pianificato", ha spiegato il funzionario.

Un altro obiettivo di Porto Sentido è quello di reintegrare professionalmente i gruppi secondo le qualifiche professionali di ciascuno, con una borsa di studio di formazione disponibile a questo scopo, che le aziende possono utilizzare.

"Le aziende possono rendersi disponibili a ricevere come collaboratori i beneficiari del programma che hanno le competenze per inserirsi in lavori specifici per ogni azienda", ha spiegato José Manuel Silva, aggiungendo che ci sarà un monitoraggio da parte dei facilitatori durante il periodo di prova.

"Molti sono già nel mercato del lavoro", ha detto, aggiungendo che "l'obiettivo è che le persone siano autonome dal punto di vista sociale e professionale, per potersi organizzare come ognuno di noi, con il proprio spazio, i propri posti di lavoro e le proprie forniture di base".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.