Il governo ammette di non aver previsto una terza ondata della pandemia

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 18-01-2021 14:40:00 · 0 Commmenti

Il Presidente della Repubblica ha dichiarato che il Governo non ha previsto la terza ondata della pandemia di covide-19 e ha confermato che, se necessario, si ricorrerà alla requisizione civile dei mezzi sanitari privati.

"Direi che, da un lato, c'è stata una non-previsione della terza ondata in quel momento, la concentrazione nel caso della Grande Lisbona, e c'era la sensazione che non sarebbero state necessarie tante risorse private e sociali quante si sono rivelate necessarie", ha detto il capo dello Stato.

Marcelo Rebelo de Sousa ha partecipato oggi a un dibattito radiofonico tra sei candidati alla presidenza della Repubblica (senza André Ventura, che si è rifiutato di partecipare), che sarà l'ultimo prima delle elezioni di domenica prossima. Il Presidente della Repubblica ha anticipato un peggioramento della pandemia in Portogallo, indicando che, per venerdì di questa settimana, sono attesi tra i 700 e gli 800 ricoverati in terapia intensiva, al ritmo di 10, 11, 12, 13 mila casi al giorno, e circa 5 mila, tra i 4.800 e i 5.000 ricoverati. "



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.