Malattia di Alzheimer

scritto Advertiser, in Pagina di persone, Notizia · 22-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Il morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza, che rappresenta circa il 50-70% di tutti i casi.

Il morbo di Alzheimer è un tipo di demenza che provoca un deterioramento globale, progressivo e irreversibile delle varie funzioni cognitive (memoria, attenzione, concentrazione, linguaggio, pensiero, tra le altre).

Questo deterioramento ha come conseguenze cambiamenti nel comportamento, nella personalità e nella capacità funzionale della persona, rendendo difficile lo svolgimento delle attività quotidiane.

Il nome di questa malattia è dovuto ad Alois Alzheimer, un medico tedesco che per primo descrisse la malattia nel 1907.

Man mano che le cellule cerebrali si riducono in dimensioni e numero, al loro interno si formano trecce neurofibrillari e nello spazio esterno si formano placche senili. Questo rende impossibile la comunicazione all'interno del cervello e danneggia le connessioni esistenti tra le cellule cerebrali. Queste alla fine muoiono e questo si traduce in un'incapacità di ricordare le informazioni. Così, poiché il morbo di Alzheimer colpisce le varie aree cerebrali, alcune funzioni o abilità vengono perse. Quando una persona perde una capacità, raramente è in grado di recuperarla o riapprenderla.

In termini neuropatologici, il morbo di Alzheimer è caratterizzato dalla morte neuronale in alcune parti del cervello, con alcune cause ancora da determinare. La comparsa di trecce fibrillari e placche senili rende impossibile la comunicazione delle cellule nervose, il che causa cambiamenti nel funzionamento generale della persona.

6 Suggerimenti per ridurre il rischio di sviluppare la demenza
Non si sa ancora come si possa prevenire o curare la demenza, ma ci sono molte cose che si possono fare per mantenere il cervello sano man mano che invecchia. Adottando questi 6 consigli, si fa un grande passo avanti verso la riduzione del rischio di sviluppare la demenza:

  • Mantenere il cervello attivo
  • Avere una dieta sana
  • La pratica dell'esercizio fisico prevede controlli regolari
  • Partecipare ad attività sociali
  • Evitare di fumare, bere con moderazione e dormire bene
  • Proteggere la testa dalle lesioni

Diventa socio
Diventandosocio, ogni mese potrai usufruire di taccuini di stimolazione cognitiva gratuiti, oltre a sconti su corsi di formazione e altri eventi. Potete anche richiedere programmi di sostegno come "Incontinence Support" e Mobility Aids Bank. Contattateci per diventare membri.

(+351) 965 276 690?
email: geral.algarve@alzheimerportugal.org?
Website: www.alzheimerportugal.org
Attualmente stiamo programmando incontri di persona su appuntamento.

Fate una donazione
Fate una donazione all'IBAN PT50 0035 2166 00021503 230 97 - i benefici fiscali (fino al 140%) saranno applicati nella vostra dichiarazione dei redditi. Potete anche fare una donazione attraverso il nostro sito web: https://alzheimerportugal.org/. Non dimenticate di scegliere Núcleo do Algarve come destinazione della vostra donazione.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.