"Economia portoghese al di sopra delle aspettative"

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Business · 22-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Il leader del PS ha dichiarato che l'economia portoghese è stata superiore a quanto previsto durante la crisi globale del 2020, mettendo in evidenza l'occupazione e gli investimenti.

Intervenendo nel dibattito sulla politica generale con il primo ministro, in Parlamento, Ana Catarina Mendes ha fatto un discorso in cui ha chiesto "la responsabilità di tutti gli attori politici" in risposta all'attuale crisi sanitaria e ha cercato di trasmettere un messaggio di fiducia nel futuro, presentando una serie di indicatori economici sullo sviluppo del Portogallo negli ultimi sei mesi.

"I dati disponibili mostrano che l'economia portoghese ha battuto tutte le previsioni nel terzo trimestre dello scorso anno e ha continuato ad andare oltre le previsioni nel quarto trimestre", ha affermato.

Secondo Ana Catarina Mendes, "se non c'è economia senza salute, non ci sarà anche un futuro senza occupazione e risparmi".

"L'economia portoghese era prevista in forte calo nel 2020, era inevitabile, ma voglio sottolineare due aree che si stanno preparando per il futuro: l'occupazione, che si è dimostrata resistente, con la disoccupazione in calo da agosto; e gli investimenti, che hanno registrato una delle migliori performance nell'area dell'euro e si prevede che cresceranno nella seconda metà dell'anno", ha detto.

Per il presidente del gruppo parlamentare del Partito socialista portoghese, anche in una situazione di crisi, l'economia portoghese "continua a sorprendere sul lato positivo".

Nella sua risposta, il Primo Ministro non ha commentato i dati relativi all'evoluzione dell'economia portoghese nell'ultimo anno, preferendo invece sottolineare l'avvertimento che la lotta contro Covid-19 "è destinata a durare molti mesi", nonostante il processo di vaccinazione sia già in corso.

António Costa ha nuovamente stimato che il Paese ha perso circa 15 miliardi di euro di produzione lo scorso anno, con aiuti che hanno raggiunto i 22 miliardi di euro.

"Naturalmente non è arrivato". Non possiamo dire che sia sufficiente per sostenere il 20% della perdita di fatturato di un ristorante", ha osservato.

Quindi, secondo il primo ministro, "non ci possono essere illusioni, perché il Paese non uscirà da questa pandemia senza ferite e cicatrici".

"Avremo ferite e cicatrici, ma c'è una cosa su cui dobbiamo concentrarci: usciremo davvero da questa crisi, guariremo le ferite e assimileremo le cicatrici". Ci vorrà del tempo, ma è il risultato che otterremo", ha promesso.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.