Portogallo 2020 mortalità in aumento del 10,6%

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Regno Unito · 23-01-2021 14:00:00 · 0 Commmenti

Secondo l'Istituto Nazionale di Statistica (INE), che ha registrato 123.409 morti, 12.220 in più rispetto al periodo compreso tra il 2015 e il 2019, il numero di morti in Portogallo nel 2020 è stato superiore del 10,6% alla media dei cinque anni precedenti.

Al 31 dicembre, i decessi attribuiti alla covid-19 sono 6.906, pari al 56% dell'eccesso di mortalità nel 2020 rispetto alla media del 2015-2019.

Secondo i dati preliminari dell'INE, nei primi due mesi dello scorso anno la mortalità è stata inferiore al periodo di riferimento dei cinque anni precedenti, ma dopo la diagnosi dei primi casi di contagio da parte del nuovo coronavirus, l'eccesso di mortalità è aumentato ogni mese.

Da marzo alla fine del 2020, in Portogallo ci sono stati 101.669 decessi, 13.495 in più rispetto alla media dello stesso periodo misurata tra il 2015 e il 2019.

Un quinto dei decessi nella prima settimana del 2021 è stato attribuito a Covid-19, indica l'INE, che ha registrato 3.634 morti in totale, 830 in più rispetto alla media dello stesso periodo misurato tra il 2015 e il 2019.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.