Che impatto ha avuto la Brexit sulla residenza in Portogallo?

scritto TPN/Lusa, in Business, Notizia · 29-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Secondo l'accordo di recesso firmato tra il Regno Unito e l'Unione Europea, se vivevi legalmente in Portogallo prima del 31 dicembre 2020, i diritti di cui godevi come residente prima della Brexit sono protetti.

Ciononostante, dovrai prendere provvedimenti per ottenere un nuovo permesso di soggiorno che confermi il tuo status di beneficiario dell'Accordo di Recesso.

Se sei titolare di un attestato di registrazione UE (rilasciato dal Comune) o di un certificato/carta di soggiorno permanente (rilasciato dal SEF), devi registrarti per scambiare i tuoi attuali documenti su: https://brexit.sef.pt/en/. Dopo essersi registrati sul portale e aver inviato il modulo, si può scaricare la conferma della registrazione. Se si viaggia all'estero, è necessario presentare il passaporto e la prova di residenza in Portogallo al funzionario dell'immigrazione alla frontiera.

Dopo il gennaio 2021, coloro che si sono registrati sul portale riceveranno un'e-mail con la richiesta di prenotare un appuntamento per fornire i dati biometrici per il nuovo permesso di soggiorno. Questo avverrà in un municipio vicino al tuo luogo di residenza che fornirà questo servizio.

Se siete protetti dall'Accordo di Recesso ma non siete stati in grado di ottenere un Certificato di Registrazione prima della fine del periodo di transizione, dovreste contattare il SEF e seguire le loro indicazioni.

Se pensate di trasferirvi in Portogallo dopo il 1° gennaio 2021, dovreste richiedere un visto o un permesso di soggiorno. Per maggiori informazioni, contatta i consolati portoghesi nel tuo paese di residenza.

L'Organizzazione Internazionale per la Migrazione sta fornendo supporto ai cittadini britannici protetti dall'Accordo di Recesso che stanno lottando con la loro domanda di residenza. Per esempio, se vivi con una disabilità o una malattia cronica, se stai affrontando barriere linguistiche o di alfabetizzazione o difficoltà di accesso alla tecnologia pertinente, o se conosci qualcuno che lo è e potrebbe aver bisogno di sostegno, puoi contattare l'OIM Portogallo: uknationalspt@iom.int; (+351) 913 886 456 - Orari di ufficio: 10:00-12:30, 14:30-16:00.

Maggiori informazioni: https://unitedkingdom.iom.int/uknsf-portugal



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.