Il mountain biker Danny MacAskill pubblica un nuovo video acrobatico da Skye

scritto PA/TPN, in Sport, Stile di vita · 29-01-2021 12:00:00 · 0 Commmenti

Stunt biker Danny MacAskill ha usato il blocco per concentrarsi su mountain bike ancora più estrema, ha rivelato sul rilascio di un nuovo video di avventura in bicicletta.

Il 35enne ha filmato il suo nuovo film Danny MacAskill - The Slabs online dopo che le restrizioni del coronavirus hanno costretto la cancellazione di diversi progetti nel 2020.

Mostra il professionista del ciclismo che si arrampica appena sotto la cima di Sgurr Dubh Beag sull'isola di Skye con la sua bici legata alla schiena, prima di scendere per un percorso di 900 metri.

Ha detto all'agenzia di stampa PA: "Come tutti, il 2020 ci ha lanciato una grande palla curva.

"Ho avuto un bel po' di progetti negli Stati Uniti che hanno dovuto essere cancellati e sono finito a stare nella Spey Valley, vicino ad Aviemore.

"Per sei mesi sono stato in sella alla mia mountain bike ogni giorno.

"Cercavo solo di trarne il massimo".

Il suo video di svolta intitolato Inspired Bicycles - April 2009 è uscito 11 anni fa e comprende acrobazie filmate in luoghi ben noti di Edimburgo.

Da allora ha accumulato ben oltre 300 milioni di visualizzazioni su varie piattaforme YouTube.

The Ridge (ottobre 2014), l'ultimo video di MacAskill girato anch'esso a Skye, dove affronta l'Inaccessible Pinnacle sul Cuillin Ridge, è stato visto almeno 74,5 milioni di volte su YouTube.

La sua ultima produzione è stata girata durante alcuni giorni a Skye in settembre.

MacAskill ha aggiunto: "Ero piuttosto nervoso nell'affrontare molti degli ostacoli sul percorso.

"La parte più impegnativa è stata sicuramente la sezione finale di 200 metri di lastra verticale, che il primo giorno non era possibile percorrere. Era molto esposto e aveva un runout molto difficile.

"Questo ha reso l'aderenza, la frenata e l'equilibrio molto difficili.

"Senti letteralmente la gravità che ti trascina giù per la roccia e quando l'unica cosa che ti ferma sono i tuoi freni, senti davvero quanto sia ripido.

"Per fortuna tutto si è risolto e sono riuscito a scendere dalla lastra sull'erba in modo ragionevolmente controllato".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.