Noiserv nominato per un premio musicale

scritto TPN/Lusa, in Arte, Notizia · 29-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

L'album "A word started with N", del musicista portoghese Noiserv, è stato nominato per il premio per il miglior album europeo dell'anno, dato dall'Associazione delle aziende musicali indipendenti (IMPALA).

Secondo la lista pubblicata, l'album di Noiserv è tra i 25 album nominati per l'undicesima edizione di questo premio europeo, ed è stato proposto al premio dai membri dell'Associazione di musicisti, artisti ed editori indipendenti (AMEI), integrati in IMPALA.

"A word beginning with N" è uscito lo scorso settembre e rappresenta un ritorno di David Santos a canzoni strutturate da complessi strati di melodie e suoni manipolati.

"Quando ho fatto l'album precedente, era un tentativo di sfidare me stesso, solo al pianoforte. Da quel momento ho capito che il disco successivo sarebbe stato un ritorno a qualcosa di complesso. In questo ho perso molto più tempo con tutti i suoni in particolare. Ogni strato è molto più lavorato e ha più dettagli. È stato molto più difficile raggiungere ogni suono", ha spiegato, all'epoca, all'agenzia Lusa. Ancora, Noiserv ha detto che "non volevo fare un disco come gli altri. Ci sono tre, quattro canzoni che parlano dell'idea della difficoltà di capire cosa piace alla gente e del valore che hanno le cose. La mia ricerca di fare qualcosa di diverso mi ha fatto temere che non sarebbe stato sufficiente".

Con il nuovo album finito praticamente nel 2019, David Santos ha passato il 2020 - compreso il tempo di reclusione - a promuovere ognuna delle canzoni, accompagnate da video, realizzati in lavoro creativo con la casa di produzione di Casota Collective. Nonostante le misure restrittive per contenere la pandemia di covid-19 - e che hanno limitato l'attività culturale -, Noiserv è riuscito comunque a fare un piccolo tour del paese, mostrando le nuove canzoni.

L'associazione IMPALA ha lanciato il premio per il miglior album indipendente europeo dell'anno nel 2011, con l'obiettivo di celebrare "l'ampiezza e la diversità del talento indipendente in Europa". Nelle edizioni precedenti, sono stati nominati, tra gli altri, gli album portoghesi "Miramar", del duo Miramar, "Chapels", di Old Jerusalem, "Antwerpen", di Surma, "Drifter", di First Breath After Coma, "Building Waves".




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.