Beira Interior apre un nuovo negozio di vini online

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Regionale · 30-01-2021 10:01:00 · 0 Commmenti

La Commissione Regionale del Vino di Beira Interior (CVRBI) aprirà un negozio online il 2 febbraio, per "portare i loro vini più lontano" e permettere ai produttori di vendere i loro prodotti più ampiamente.

Il negozio online della CVRBI, che ha sede nella città di Guarda, fa parte della strategia della Strada del Vino del Beira Interior che riunisce, oltre ai produttori locali, diversi partner come Turismo do Centro de Portugal, Aldeias Históricas de Portugal, i comuni di Guarda, Oleiros, Vila Velha do Ródão, Figueira de Castelo Rodrigo, Fundão, Castelo Branco, Pinhel e Trancoso.

Secondo il presidente della CVRBI, Rodolfo Queirós, con il progetto di aprire il negozio su internet, i vini prodotti nella Beira Interior "raggiungono tutto il paese in un formato diverso".

"In un periodo particolarmente difficile per i produttori di vino, mettere a disposizione uno strumento per vendere i loro prodotti è visto come un guadagno", dice il funzionario in una nota inviata all'agenzia di stampa Lusa.

Rodolfo Queirós sottolinea che si tratta di "un lancio basato sul 'commercio elettronico', che cerca di stare al passo con le tendenze dei consumatori, offrendo agli amanti del vino cosmopoliti e dinamici la possibilità di acquisire e degustare i vini di Beira Interior senza lasciare la comodità delle loro case".

"Questo è un passo importante per rafforzare la relazione tra i vini di Beira Interior e il pubblico, che nel nuovo negozio avrà accesso a più di 140 diversi vini di Beira Interior, tra cui bianchi, rosati, rossi, spumanti e vendemmie tardive. Ci sarà anche la possibilità di acquistare altri prodotti endogeni, come olio d'oliva e miele", ha detto il funzionario.

IlCVRBI menziona anche che il progetto del negozio online, che sarà disponibile martedì 2 febbraio su www.vinhosdabeirainterior.pt, "rafforza l'importanza, sia della rete che della digitalizzazione che il mondo sta adottando".

"Beira Interior intende, attraverso questo 'e-commerce', innovare e portare avanti i suoi vini", conclude la nota.

LaCVRBIiha sede a Guarda, a Solar do Vinho, e copre le zone viticole di Castelo Rodrigo, Pinhel e Cova da Beira, nei distretti di Guarda e Castelo Branco, che corrispondono a un'area di 20 comuni.

Nella zona CVRBI, con quasi 16 mila ettari di vigneti e una grande varietà di vitigni (soprattutto Siria bianca, Arinto e Fonte Cal e Tinta Roriz, Rufete, Touriga Nacional, Trincadeira e Jaen), ci sono 60 produttori di vino, quattro cantine cooperative e produttori privati



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.