L'economia registra il più grande calo dal 1936

scritto TPN/Lusa, in Business, Notizia · 03-02-2021 21:00:00 · 0 Commmenti

La caduta, che includeva un declino senza precedenti nelle entrate dal turismo, era meno estrema della stima precedente del governo dell'8,5%.

L'economia del Portogallo si è ridotta del 7,6% l'anno scorso, il suo più grande crollo annuale dal 1936, e il governo ha avvertito che le prospettive di recupero si stavano deteriorando perché la pandemia COVID-19 era peggiorata. Il calo, che includeva un declino senza precedenti delle entrate dal turismo, era meno estremo della precedente stima del governo dell'8,5%. Ma era ancora quasi il doppio del calo del 4,1% registrato nel 2012, quando il paese stava lottando sotto un programma di austerità imposto dalla Troika per il salvataggio.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.