Gli occhiali a luce blu potrebbero aiutare l'affaticamento degli occhi?

scritto PA/TPN, in Stile di vita, Salute · 05-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Ti ritrovi a finire la giornata con gli occhi rossi, pruriginosi e brucianti?

Hai avuto mal di testa che non puoi attribuire a qualche bicchiere di troppo? Forse hai anche il torcicollo? Allora potresti stare sperimentando i sintomi dell'affaticamento degli occhi digitali.

La condizione - anche se per lo più temporanea, con i sintomi di solito scompaiono dopo una pausa dall'uso dello schermo, secondo BUPA - è scomoda e può verificarsi quando si passa troppo tempo a fissare i dispositivi digitali.

E se attualmente stai lavorando al computer tutto il giorno per poi passare altre ore davanti a Netflix la sera, non c'è da meravigliarsi se i tuoi occhi si sentono più esausti del solito.

Infatti, uno studio del College of Optometrists ha rivelato a luglio che un adulto su cinque dice che la sua vista è peggiorata durante la pandemia, con uno su tre che lo imputa al troppo tempo trascorso sullo schermo.

Ma un nuovo tipo di occhiali, chiamato occhiali 'luce blu', promette di proteggere gli occhi dai danni quotidiani dello schermo - quindi potrebbe essere il gadget di cui abbiamo bisogno? Abbiamo deciso di scoprirlo...

Perché si pensa che la luce blu sia dannosa per noi?
Quando fissi uno schermo per ore, che si tratti di un computer, TV, telefono o tablet, sei esposto alla luce blu.

Paul Morris, direttore dell'avanzamento professionale di Specsavers dice: "Mentre è solo una frazione della quantità emessa dal sole, perché le persone trascorrono una grande quantità di tempo utilizzando dispositivi, c'è preoccupazione per i potenziali effetti a lungo termine della luce blu sulla salute degli occhi".

L'optometrista Martin Memory aggiunge che ci sono molti studi che collegano la luce blu con una serie di effetti sugli occhi.

"La luce blu ha una lunghezza d'onda corta che la rende più facile da penetrare negli occhi", spiega, "L'occhio non è bravo a bloccare queste lunghezze d'onda di luce ad alta energia e si dice che l'esposizione ad essa può mettere a rischio di danni alla retina".

Tuttavia, Morris sottolinea che il livello di esposizione alla luce blu dagli schermi è inferiore a quello della luce naturale, quindi qualsiasi danno causato sarebbe probabilmente molto piccolo, se non addirittura nullo.

Come funzionano gli occhiali per la luce blu?
Proprio come la protezione solare protegge la pelle dai raggi UV, gli occhiali per bloccare la luce blu sono progettati per ridurre la quantità di luce blu che raggiunge l'occhio.

"Gli occhiali sono generalmente dotati di una lente che filtra la luce blu quando si guarda uno schermo e impedisce che il danno raggiunga la retina", spiega Memory.

Il risultato suggerito è che si sperimenta meno affaticamento degli occhi. Inoltre la luce blu può incasinare anche il tuo ritmo circadiano, quindi alcune persone sostengono che indossarli mentre guardi la TV di notte può impedire che il tuo sonno venga interrotto.

Sfortunatamente, non c'è una tonnellata di prove che la luce blu sia la causa dell'affaticamento degli occhi, o che sia necessario spendere soldi in occhiali per risolvere il problema: "Gli studi sul reale impatto della luce blu sono ancora in fase iniziale e gli occhiali a luce blu sono un prodotto nuovo e non sono provati al 100%", dice Memory.

"Molti optometristi diranno che i sintomi dell'affaticamento degli occhi digitali sono legati al modo in cui usiamo i nostri dispositivi digitali e alla quantità di tempo che passiamo ad usarli, e non alla luce blu che viene emessa".

Mentre sia Morris che Memory dicono che le prove scientifiche non supportano l'uso di occhiali a luce blu per migliorare le prestazioni visive, molte persone continuano a giurare di indossarli, sostenendo che gli occhiali protettivi hanno migliorato il loro comfort visivo.

Ma aiutano davvero?

Come l'acqua al carbone e le uova di giada, ero scettica sul fatto che gli occhiali alla moda che vedevo su Instagram fossero solo un'altra tendenza del benessere. Ma dopo aver notato per mesi che i miei occhi si sentivano gonfi e doloranti alla fine della giornata, ho deciso di vedere se indossare occhiali a luce blu per due settimane potesse aiutare.

Il mio paio di scelta erano gli occhiali Asteri di Ambr Eyewear per bloccare la luce blu. Mi aspettavo che mi arrivassero per posta degli occhiali ingombranti a forma di occhialino - non dissimili da quelli che si indossavano a scuola durante le lezioni di scienze - ma molte marche di occhiali hanno di recente colto il trend della luce blu e hanno prodotto montature eleganti che sono altrettanto belle quanto gli occhiali normali.

La cosa insolita degli occhiali a luce blu è che non c'è alcuna differenza evidente quando li indossi per la prima volta. Non c'è una chiarezza extra per la tua visione e non aggiungono una "tinta" colorata al mondo che ti circonda.

Dopo alcuni giorni di uso regolare alla mia scrivania, ho notato che mi strofinavo gli occhi meno spesso del solito e non andavo a letto con la sensazione che fossero secchi o arrossati. Indossare gli occhiali mi ha anche reso più consapevole del mio consumo digitale, spingendomi a fare una pausa pranzo che non comportava il trasferimento del mio sguardo sullo schermo del telefono.

Potrebbe essere un effetto placebo?
Non ne sono sicuro. Come ha detto Memory, essendo gli occhiali a luce blu un nuovo prodotto, non è provato che funzionino al 100%.

Tuttavia, gli occhiali sono stati utili finora, quindi ho intenzione di continuare ad usarli ad intermittenza. Se, come me, finisci la giornata sentendoti distrutto per aver fissato troppi schermi, potresti volerli provare anche tu.




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.