L'introduzione del vaccino - Cosa c'è da sapere

scritto Paula Martins, in COVID-19 · 12-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

I vaccini per la Covid-19 sono stati una speranza per molti, ma l'introduzione dei vaccini in Portogallo è stata lenta con circa 400.000 vaccini somministrati fino ad ora, in particolare agli operatori sanitari e nelle case di cura. Scopri cosa c'è da sapere sul piano di vaccinazione.


Come altri paesi europei, il Portogallo ha creato un piano di gestione delle dosi per i vaccini. Quindi, queste dosi limitate devono essere somministrate in un breve periodo di tempo per mantenere la sua efficacia. Per questo motivo e per garantire che il vaccino arrivi prima a chi ne ha più bisogno, il governo ha creato un sistema - piano di vaccinazione - diviso in tre fasi.

Tre fasi di vaccinazione
Queste tre fasi coprono diversi sottogruppi della popolazione e dipendono in gran parte dalla disponibilità di dosi - sono state apportate modifiche a questa strategia, come il recente allargamento alla fascia di età superiore agli 80 anni.

In questo momento, il paese è nella prima fase, che è dal 27 dicembre. Per riassumere, la prima fase ha incluso gli operatori sanitari, i residenti nelle case di cura, gli utenti delle unità di assistenza a lungo termine e i professionisti di queste istituzioni per seguire gli utenti, i professionisti delle forze armate, le forze di sicurezza e i servizi critici, nonché le persone oltre i 50 anni con patologie associate come insufficienza cardiaca, insufficienza renale (TFG<60ml/min), COPD o malattia respiratoria cronica sotto supporto di ventilatore o ossigenoterapia a lungo termine.

Più recentemente, gli anziani di oltre 80 anni sono stati inclusi in questo primo gruppo, così come i titolari di organi sovrani e di alte cariche con funzioni nell'ambito dello stato di emergenza. Secondo il Servizio Sanitario Nazionale (SNS), in questa fase, circa 950.000 persone dovrebbero essere vaccinate.

Nella seconda fase di vaccinazione, si prevede di vaccinare le persone con più di 65 anni e le persone tra i 50 e i 64 anni con una delle seguenti patologie: insufficienza cardiaca, malattia coronarica, malattia renale, malattia polmonare ostruttiva cronica o malattia respiratoria cronica sotto supporto ventilatore e / o ossigenoterapia a lungo termine.

La terza fase è riservata alla restante popolazione residente in Portogallo. Se il calendario dei gruppi precedenti viene modificato, il terzo e il quarto gruppo prioritario possono essere definiti in questa fase.

Cosa dobbiamo fare?

Secondo le istruzioni fornite nella presentazione del piano di vaccinazione, saranno le autorità sanitarie a identificare e contattare le persone nei gruppi prioritari. Le persone incluse nei gruppi prioritari per la prima fase della vaccinazione contro il Covid-19 saranno contattate via SMS o riceveranno una telefonata per dire se vogliono essere vaccinate o meno. Se rispondono di sì, verrà inviato un nuovo SMS per la programmazione con data, ora e luogo. Se non c'è un numero di telefono, verrà inviata una lettera come mezzo di contatto per programmare il vaccino.

Per le persone che non hanno un medico di famiglia nel centro sanitario, spetta al cittadino stesso contattare i centri sanitari, fornendo una dichiarazione medica di un medico privato o assicurativo che attesti la necessità della vaccinazione. La dichiarazione medica viene rilasciata elettronicamente, attraverso la Prescrizione Medica Elettronica, e il paziente viene informato via SMS.

Gli operatori sanitari sono stati vaccinati negli ospedali, ma ai seguenti gruppi prioritari, i vaccini saranno somministrati prevalentemente nei centri sanitari, con un totale di 733 punti di vaccinazione in tutto il paese, dove si stima che possano essere somministrati 40.000 vaccini al giorno. Per le persone in case di cura o unità di assistenza, i vaccini dovrebbero essere somministrati in loco. Secondo la DGS, dopo la vaccinazione dei gruppi a rischio, è prevista l'espansione dei punti di vaccinazione, tuttavia, non è ancora chiaro come questo ampliamento inizierà.

Ulteriori informazioni sono disponibili online sulla risposta al Covid-19 in Portogallo e sulla situazione attuale su www.covid19.min-saude.pt c'è anche un simulatore per verificare quando si può ricevere il vaccino in Portogallo che si può trovare qui: https://covid19.min-saude.pt/vacinas/




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.