I tassi di disoccupazione in Algarve, Madeira e Lisbona superano la media nazionale

scritto TPN/Lusa, in Algarve, Notizia, Business · 12-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

I tassi di disoccupazione in Algarve, Madeira e nell'area metropolitana di Lisbona hanno superato la media nazionale per tutto il 2020, del 6,8%, con la regione settentrionale che ha eguagliato questa cifra, secondo i dati dell'INE.

Secondo le statistiche sull'occupazione pubblicate il 10 febbraio dall'Istituto nazionale di statistica (INE), nel 2020 il tasso di disoccupazione nella regione del Nord ha eguagliato la media nazionale (6,8%), mentre i tassi dell'Algarve (8,3%), della regione autonoma di Madeira (7,9%) e dell'area metropolitana di Lisbona (7,7%) sono stati superiori a tale soglia.

Il tasso di disoccupazione è stato del 6,8 per cento nel 2020, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al 2019, al di sotto delle previsioni del governo per l'intero anno (dell'8,7 per cento).

Sotto la media sono stati i tassi delle restanti regioni: la Regione Autonoma delle Azzorre con il 6,1 per cento, l'Alentejo con il 5,9 per cento e il Centro con il 5,6 per cento.

In relazione al 2019, secondo l'INE, il tasso di disoccupazione è aumentato in cinque regioni, con il maggiore aumento osservato in Algarve (1,2 punti percentuali), ed è diminuito in due regioni - Alentejo (1 punto percentuale) e la Regione Autonoma delle Azzorre (1,8 punti percentuali).

Per il quarto trimestre, secondo i dati, il tasso di disoccupazione è stato del 7,1%, in calo di 0,7 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 0,4 punti percentuali rispetto allo stesso trimestre.

In termini regionali, il tasso di disoccupazione è stato superiore alla media nazionale in quattro regioni del paese: la Regione Autonoma di Madeira (10,7%), Algarve (9,9%), Area Metropolitana di Lisbona (7,7%) e Alentejo (7,4%).
Nel Nord (7%), Centro (5,8%) e Regione Autonoma delle Azzorre (5,5%), i tassi di disoccupazione sono stati inferiori a questo livello, riferisce INE.

Rispetto al trimestre precedente, il tasso di disoccupazione è aumentato in tre regioni, con il maggiore aumento osservato nella Regione Autonoma di Madeira (2,1 punti percentuali), è rimasto invariato nella regione Centro ed è diminuito in altre tre regioni, evidenziando la diminuzione nell'area metropolitana di Lisbona (1,8 punti percentuali).

Rispetto allo stesso trimestre del 2019, il tasso di disoccupazione è aumentato in cinque regioni e diminuito in due.

I due maggiori aumenti sono stati nella Regione Autonoma di Madeira (3,7 punti percentuali) e nell'Algarve (3,1 punti percentuali), mentre le uniche due diminuzioni sono state osservate nel Nord (0,1 punti percentuali) e nella Regione Autonoma delle Azzorre (2,1 punti percentuali).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.