Il settore del turismo crolla ai livelli degli anni '80 in mezzo alla pandemia

scritto TPN/Lusa, in Business, Notizia · 16-02-2021 12:45:00 · 0 Commmenti

Poco meno di 4 milioni di turisti stranieri hanno soggiornato negli hotel portoghesi nel 2020, un crollo vicino al 76% dal record di 16,4 milioni del 2019

L'anno scorso il settore del turismo ha subito i suoi peggiori risultati dalla metà degli anni '80. Poco meno di 4 milioni di turisti stranieri hanno soggiornato negli hotel portoghesi nel 2020, un crollo vicino al 76% dal record di 16,4 milioni nel 2019, mentre il numero di pernottamenti di non residenti è sceso del 75% a 12,3 milioni, il suo livello più basso dal 1984. I pernottamenti dei britannici sono scesi di oltre il 78% rispetto a un anno fa. C'è stato anche un massiccio calo nel mercato cinese e americano, diminuendo rispettivamente dell'82% e dell'87%.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.