Dopo la Brexit... Ho bisogno di un rappresentante fiscale in Portogallo?

scritto Tânia Fernandes, in Business, Economia · 19-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Il Regno Unito ha lasciato l'Unione europea il 31 gennaio 2020. L'accordo di ritiro che è stato messo in atto per coprire il periodo di transizione tra il 1° febbraio e il 31 dicembre 2020 è ora giunto al termine.

Pertanto, a partire dal 1° gennaio 2021, tutti i residenti del Regno Unito che possiedono un numero di identificazione fiscale in Portogallo (número de contribuinte), così come quelli che, pur essendo residenti nel Regno Unito, sono assenti per più di sei mesi, devono nominare un rappresentante fiscale in Portogallo, coperto dall'articolo 19, Nº6 e dall'articolo 130 della Legge Generale sulle imposte.

A causa degli effetti della pandemia Covid-19, è stato deciso con l'ordinanza n. 514/2020-XXII, del Vice Segretario di Stato e degli Affari Fiscali, che i cittadini residenti nel Regno Unito possono, senza alcuna sanzione, nominare un rappresentante fiscale che agisca in loro nome. Questo deve essere fatto entro il 30 giugno 2021.

È anche importante notare che il ruolo del rappresentante fiscale è quello di essere legalmente e fiscalmente responsabile di ricevere tutta la corrispondenza fiscale a nome del cliente, e di rispettare gli obblighi dichiarativi e garantire la conformità entro i termini di legge. È responsabile di informare il cliente di tutti gli obblighi fiscali, delle leggi applicabili e delle scadenze. Il rappresentante fiscale ha il diritto di reclamare o appellarsi per conto del cliente. Se gli obblighi non sono soddisfatti, può comportare il pagamento di multe, tra le altre sanzioni, tuttavia il rappresentante non sarà responsabile di eventuali tasse non pagate.

Fino a quando il cittadino residente nel Regno Unito non nomina un rappresentante fiscale, tutta la corrispondenza emessa durante il periodo precedente alla nomina del rappresentante in Portogallo, sarà inviata dalle autorità dell'Amministrazione fiscale all'indirizzo registrato.

Va notato che a tutti i cittadini residenti nel Regno Unito che hanno acquisito il loro numero di identificazione fiscale in Portogallo, a partire dal 1 gennaio 2021, le scadenze di cui sopra non sono applicate, in quanto la nomina di un rappresentante fiscale è stata automaticamente obbligatoria da questa data.

Tuttavia, in caso di problemi o difficoltà nella nomina del rappresentante fiscale, vi consigliamo di cercare i servizi e la consulenza di un avvocato che vi guiderà nel processo.



Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.