Gli stranieri in Portogallo aumentano del 12% nel 2020

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Mondo · 19-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

I cittadini stranieri che vivono in Portogallo sono aumentati dell'1% nel 2020, rispetto all'anno precedente, per un totale di 660.000 immigrati con permesso di soggiorno.

Nella commissione parlamentare di affari costituzionali, diritti, libertà e garanzie, Eduardo Cabrita ha informato il governo che la popolazione straniera è aumentata del 12% nel 2020, essendo passata da 588.000 nel 2019 a 660.000 nell'ultimo anno.

Considerando "l'immigrazione in Portogallo come "positiva", il ministro ha evidenziato che "durante la metà della pandemia, è stato introdotto un meccanismo di rinnovi online dei permessi di soggiorno che ha già raggiunto 100.000 immigrati, 11.000 dei quali sono studenti di istruzione superiore".

Il ministro ha anche sottolineato che il numero di cittadini stranieri residenti in Portogallo è aumentato del 75% dal 2015.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.