"I cibi fermentati mi hanno dato un'enorme ondata di energia"

scritto PA/TPN, in Stile di vita, Cibo e Vino · 19-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

E se ti dicessimo che c'è una bevanda frizzante che può darti una grande spinta di energia, ma non comporta una lattina contenente quantità astronomiche di zucchero o caffeina - infatti, è altamente nutriente, e può essere fatta in casa?

Rachel De Thample dice di aver sperimentato una "massiccia ondata di energia" quando ha iniziato a bere kefir, una bevanda a base di latte fermentato, su base giornaliera. Non è stato molto tempo dopo aver dato alla luce suo figlio, quando ha iniziato a sentirsi "spazzata via" tutto il tempo.

Dando la colpa a una dieta povera cresciuta negli Stati Uniti, combinata con "un sacco di antibiotici" che aveva preso da bambina, De Thample ha tagliato i cibi zuccherati e amidacei e si è imbarcata in "una dieta piuttosto pura, per lo più frutta e verdura e noci e poche carni magre e pesce.

"Poi, dopo averlo fatto per circa sei settimane, ho iniziato a introdurre un sacco di cibi fermentati per ripopolare i batteri buoni - quello con cui ho iniziato è stato il kefir di latte di capra del Galles", ricorda.

Dopo aver goduto dell'energia che "tornava di corsa", la texana De Thample ha deciso di provare a fare il suo kefir, ed è così che è iniziata la sua ossessione per tutte le cose fermentate.

Ora, la 44enne, che ha iniziato come giornalista televisiva prima di trasferirsi nel Regno Unito e passare alla scrittura alimentare e alla formazione come chef, ha scritto il River Cottage Handbook No.18: Fermentation, impartendo tutte le conoscenze che ha raccolto nel corso degli anni.

Cos'è esattamente la fermentazione? "Fondamentalmente, si sta creando un ambiente in cui i batteri buoni possono moltiplicarsi", spiega la De Thample. Ci tiene a sottolineare che non c'è bisogno di impantanarsi nella scienza se si vogliono creare gustosi cibi fermentati come sottaceti, crauti e pane a lievitazione naturale, o bevande come kefir e kombucha.

"Cerco di spiegare abbastanza della scienza di base nel libro, senza essere troppo fuori luogo, perché mi ha scoraggiato inizialmente. Ho pensato, ho bisogno di una laurea, di una cucina sterilizzata e di strumenti speciali - poi ho capito che tutto ciò di cui avevo bisogno era un barattolo di marmellata, un pizzico di sale e del cavolo per fare i crauti".

Ricetta Kombucha
Ingredienti:
(1 litro)
4 bustine di tè o 4 cucchiai di tè sfuso (nero, verde, bianco o alle erbe)
1 litro di acqua bollente filtrata
85 g di zucchero semolato crudo e biologico

1 kombucha scoby
2 cucchiai di kombucha di una partita precedente, o 2 cucchiai di aceto di sidro di mele
Vi serviranno anche:
Un barattolo da 1,5 litri o una brocca, per fare i crauti.5L vaso o brocca, per la fermentazione
Cheesecloth o un canovaccio pulito
Bottiglie, per la conservazione
Tempo di fermentazione:
5-14 giorni

Metodo:
1. Far bollire il tè con l'acqua bollente in una brocca resistente al calore, lasciandolo in infusione da 30 minuti a un'ora. Filtrare il tè nel barattolo o nella brocca, poi sbattere lo zucchero fino a scioglierlo (io tendo a fermentare il kombucha in un barattolo tipo Kilner).

2. Una volta che il tè si è raffreddato a temperatura ambiente, aggiungi il tuo scoby. Versa i due cucchiai di kombucha o di aceto di sidro di mele - questo aiuta a dare il via alla fermentazione; aggiungine di più se vuoi accelerare il processo di fermentazione (o di produzione della birra).

3. Coprire con un panno pulito e lasciare fermentare a temperatura ambiente (18-22°C) da cinque giorni a due settimane.

4. Filtrare il kombucha attraverso un setaccio foderato di tela in una brocca. Versare in bottiglie e sigillare con tappi di sughero. Lasciare a temperatura ambiente per 24 ore per costruire la carbonatazione. Poi conservare in frigorifero fino a quando è pronto da bere, o per un massimo di sei settimane; più a lungo lo si lascia, più abbronzato diventerà.

Kombucha di stagione o aromi di giunco:
Mescolare il kombucha con 150 g di frutta fresca, un cucchiaio di spezie o una grossa manciata di erbe, e uno o due cucchiai di zucchero in più a piacere. Filtrare attraverso un panno e versare in bottiglie. Sigillare e fermentare a temperatura ambiente per un giorno prima di mettere in frigo. Per un sapore ottimale, bere entro un mese. Questi sono alcuni preferiti.

Primavera: Arancia rossa e cardamomo

Estate: Fragola e petali di rosa; ribes rosso e alloro; albicocca e timo

Autunno: Mora e lavanda; pera e camomilla; fico e rosmarino

Inverno: Mirtillo rosso, zenzero fresco e anice stellato

River Cottage Handbook No.18: Fermentation di Rachel de Thample, fotografia di Gavin Kingcome, è pubblicato da Bloomsbury Publishing.
PA/TPN




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.