Una delle donne accusate dell'omicidio del grizzly dice che la sua ex fidanzata è responsabile del crimine

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Crimine, Algarve · 24-02-2021 17:00:00 · 0 Commmenti

Uno degli imputati accusati della morte di un uomo dell'Algarve nel marzo 2020, ha negato oggi il coinvolgimento nell'omicidio, attribuendo il crimine all'altro imputato

Nella prima sessione del processo, Mariana Fonseca ha accettato di rilasciare dichiarazioni alla Corte di Portimão, a condizione che l'altra imputata, Maria Malveiro, lasci la stanza, una richiesta che la corte ha accettato.

Davanti alla giuria, Mariana, un'infermiera di 24 anni, ha detto di non avere nulla a che fare con la morte del 21enne Diogo Gonçalves, e che se avesse potuto "tornare indietro" avrebbe fatto "molte cose in modo diverso".

L'imputata ha riconosciuto, tuttavia, di aver partecipato all'occultamento del cadavere di Diogo - i cui resti sono stati trovati a Sagres e Tavira -, ma ha affermato di essere stata convinta dall'altro imputato a farlo.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.