Castro Marim sostiene la costruzione di una casa di cura per i malati di Alzheimer

scritto TPN/Lusa, in Algarve, Notizia, Salute e ambiente · 08-03-2021 13:54:00 · 0 Commmenti

La contea di Castro Marim ha approvato un milione di euro di finanziamento alla locale Santa Casa da Misericórdia per sostenere la costruzione di una casa di cura per persone con malattie di demenza, come l'Alzheimer

La stessa fonte ha dichiarato che la nuova struttura residenziale per anziani e assistenza diurna per persone con Alzheimer e altre demenze è classificata come "prioritaria" dal comune, essendo progettata per ospitare 70 pazienti in un regime residenziale e sostenere 20 in assistenza diurna.

Il sindaco di Castro Marim, Francisco Amaral (PSD), ha menzionato nella dichiarazione dopo la costruzione della nuova casa di cura per persone con Alzheimer e altre demenze, il comune avrà "un'unità modello per tutto il sud del paese", a causa delle "sue dimensioni e portata".

"È un'infrastruttura con un futuro, dato che la longevità media aumenta e il 50% delle persone oltre i 90 anni soffre di demenza", ha giustificato il sindaco, evidenziando anche "il forte contributo" che questa unità porterà "all'economia locale" e alla "creazione di decine di posti di lavoro, diretti e indiretti".

La contea di Castro Marim ha detto che l'accoglienza dei "70 pazienti con il morbo di Alzheimer e altre demenze in regime di ricovero e 20 in regime diurno" sarà fatta con "tre unità d'azione": una residenziale di ricovero e una diurna, una per la promozione dell'autonomia personale e l'intervento con le famiglie e l'altra di formazione e cooperazione.

Castro Marim, nel distretto di Faro e situato vicino al confine con la Spagna, è una delle contee della regione più colpite dall'invecchiamento della popolazione e dalla desertificazione del territorio.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.