Domenica pomeriggio

scritto Neil Connolly, in Sport, Golf · 12-03-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Se qualcuno di voi è stato abbastanza fortunato da guardare l'Arnold Palmer Invitational, si deve sentire come se il gioco ha raggiunto un livello di divertimento come risultato della muscolatura di Bryson Dechambeau del campo da golf e il cecchino di Lee Westwood come approccio al suo gioco.

Sono abbastanza vecchio da ricordare di aver visto Seve stare sul 10° tee al Belfry e prendere il green con un legno 3. Poi ho visto John Daly uscire dal nulla nel 1991 a Crooked Stick nel campionato PGA, dove colpiva la palla molto più lontano di chiunque altro, i problemi che l'architetto, Pete Dye, aveva previsto per ogni tee shot erano praticamente fuori gioco per il lungo John Daly.

Questo accadeva 30 anni fa, e la brama di distanza della folla non è diminuita. A volte ci dimentichiamo che il golf è in sostanza intrattenimento e bisogna dare alla folla ciò che vuole. A quanto pare, i giocatori hanno aspettato di vedere se la famigerata sesta buca dell'Arnold's Bay Hill Invitational potesse essere affrontata o meno. Jordan Spieth ha effettivamente detto a Bryson che si era iscritto al torneo solo per vedere se si poteva fare o meno.

La buca in questione è un par cinque da 555 yard, una buca a ferro di cavallo che circonda un lago molto grande. La distanza tra il tee e il bordo anteriore del green è di 335 yard, senza alcun margine di errore. Bryson aveva accennato che aveva senso per lui puntare al green nelle giuste condizioni. Sabato le condizioni erano favorevoli al lancio. Con un po' di incoraggiamento da parte della folla, la sfida è stata accettata, la linea è stata presa e la palla è stata spedita sopra l'acqua, lasciandogli 68 yard al green. Un piccolo wedge di 58 gradi sul bordo anteriore e due putt più tardi un birdie è stato schedato.

È stato detto molto sulla situazione di bulking di Bryson, che ha aggiunto 40 libbre di muscoli alla sua struttura da quando è diventato professionista, in particolare 20 libbre di questo durante il blocco dell'anno scorso. Non c'è dubbio che colpisce la palla a una distanza enorme. L'hype è favoloso perché dimostra che il gioco sta cambiando e può cambiare. Ma con tutta questa potenza non era in testa all'ultimo giro; un inglese che sta per compiere 48 anni stava tenendo il comando.

Westwood è noto per essere incredibilmente preciso dal tee e con i suoi ferri. Aggiungendo poi al mix il fatto che il 70% del gioco è giocato da 100 metri dalla buca, si può vedere che Bryson ha un enorme vantaggio nel 30% del gioco, ma il resto è precisione, tocco e sensazione guidata. Un'area in cui si potrebbe pensare che abbia uno svantaggio.

Alla sesta buca di domenica, Bryson ha tirato un altro drive da 350 yard più che gli ha lasciato 88 yard al green. Westwood ha colpito un drive di oltre 300 yard e ha avuto 256 yard lasciate al green. Sorprendentemente i loro secondi colpi sulla buca sono stati lasciati entro 6 piedi l'uno dall'altro. Non un vantaggio enorme, dopo tutto.

Quando tutto si è concluso, Dechambeau ha dovuto bucare un putt di 6 piedi sull'ultimo per vincere il campionato, di un colpo, da Lee Westwood. La palla ha trovato il centro della buca e le pompe dei pugni sono seguite e il vecchio detto di Arnold non avrebbe potuto essere più vero, "si guida per lo spettacolo e si putt per i soldi".

Parole sagge davvero dal re e adeguatamente adatto considerando che stavano giocando al suo Invitational questa settimana. Questo dimostra che più le cose cambiano e più rimangono le stesse.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.