Prorogato fino al 15 maggio il termine per lo sgombero dei terreni

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 18-03-2021 10:37:00 · 0 Commmenti

Il periodo di sgombero dei terreni è stato esteso per due mesi, dal 15 marzo al 15 maggio, ha annunciato il 18 marzo il Ministero dell'Ambiente e dell'Azione per il Clima.

"La nuova scadenza è il 15 maggio", ha detto la tutela dell'Ambiente e dell'Azione per il Clima, riferendosi alla proroga del termine per realizzare le opere di gestione del combustibile.

Al Consiglio dei ministri dedicato alle foreste, il 4 marzo, il ministro dell'Ambiente e dell'Azione per il clima, João Matos Fernandes, ha annunciato l'intenzione del governo di prolungare il periodo di sgombero dei terreni da parte dei proprietari fino al 15 maggio, considerando le condizioni meteorologiche e la situazione di confinamento dovuta alla pandemia di covid-19.

"Questo risulta, naturalmente, dalla maggiore difficoltà in termini di pandemia, ma soprattutto [perché] siamo in grado di farlo. Le abbondanti piogge di febbraio fanno sì che la terra abbia molta acqua, c'è molta umidità nel suolo e, quindi, non stimiamo alcun aumento del rischio", ha detto Matos Fernandes.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.