Calo dei diritti di assistenza a terra negli aeroporti di Porto e Faro

scritto TPN/Lusa, in Business, Notizia · 20-03-2021 14:00:00 · 0 Commmenti

Il traffico e i diritti di assistenza a terra diminuiranno in media del 6,95 per cento all'aeroporto di Porto e del 15,5 per cento all'aeroporto di Faro, compensando l'aumento della tassa di assistenza per i passeggeri con mobilità ridotta e la sicurezza, secondo il regolatore.

Il nuovo schema tariffario sarà in vigore tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2021, ha detto l'Autorità Nazionale dell'Aviazione Civile (ANAC) in una dichiarazione rilasciata il 19 marzo.

Nella dichiarazione, il regolatore ha detto che ha deciso di "approvare la proposta tariffaria" presentata dal concessionario ANA - Aeroportos de Portugal per l'aeroporto di Porto, che "stabilisce una riduzione media di circa il 6,95 per cento del traffico e dei diritti di assistenza a terra", e "compensare l'aumento della tariffa PRM [passeggeri a mobilità ridotta] e la sicurezza della tariffa passeggeri, al fine di annullare l'effetto per le compagnie aeree degli aumenti proposti per queste tasse".

È stata approvata anche la proposta tariffaria per l'aeroporto di Faro, che "configura una riduzione media di circa il 15,5 per cento dei diritti di traffico e di assistenza a terra e di circa il 24,1 per cento dei diritti di servizio per i passeggeri e compensa l'aumento dei diritti PRM e Sicurezza nella tariffa passeggeri".

Allo stesso modo, l'ANAC ha deliberato di approvare la proposta tariffaria per tutti gli aeroporti del Gruppo Lisbona (Beja, Ponta Delgada, Santa Maria, Horta, Flores, Madeira e Porto Santo), ad eccezione dell'aeroporto Humberto Delgado.

"Negli aeroporti minori del Gruppo Lisbona, nonostante l'aumento dei diritti di sicurezza e PMR (che sarà compensato dalla proposta riduzione della tassa sui passeggeri), l'insieme dei diritti di traffico e di assistenza a terra è rimasto per lo più invariato rispetto ai valori del 2020", nota.

Sono stati approvati dal regolatore anche il canone PMR proposto di 0,62 euro per passeggero e il canone di sicurezza di 2,95 euro per passeggero imbarcato a pagamento, che in entrambi i casi sono identici per tutti gli aeroporti della rete ANA.

Per quanto riguarda l'aeroporto di Lisbona, ANA ha deciso di sospendere l'approvazione della proposta tariffaria di ANA, in attesa di un accordo con lo Stato sul rinvio del recupero dei deficit 2017 e 2018.

"Questa autorità dovrebbe essere informata, entro il 15 aprile, di qualsiasi accordo tra il concedente [Stato] e il concessionario [ANA - Aeroportos de Portugal] in merito all'interpretazione del contratto di concessione per quanto riguarda la possibilità di rinviare il recupero del deficit delle entrate a causa di errori di stima", ha detto il regolatore.

Aggiunge, "se non viene raggiunto un accordo tra le parti entro il 15 aprile 2021, l'ANAC approverà la tariffa per l'aeroporto Humberto Delgado, alle condizioni proposte dal concessionario".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.