Le sale da concerto chiudono alle 22:00 nei giorni feriali e alle 13:00 nei fine settimana

scritto TPN/Lusa, in COVID-19, Intrattenimento · 22-03-2021 17:42:00 · 0 Commmenti

I cinema e i teatri, che dovrebbero poter riaprire dal 19 aprile, dovranno chiudere alle 22 nei giorni feriali e alle 13 nei fine settimana, ha chiarito oggi l'Ispettorato generale delle attività culturali.

Secondo il nuovo "piano di allentamento della serrata" del governo, annunciato l'11 marzo, teatri, auditorium e cinema possono riaprire dal 19 aprile. "A questo proposito, è importante informare che l'orario di chiusura di teatri, cinema e auditorium è alle 22 nei giorni feriali e alle 13 nei fine settimana e nei giorni festivi", si legge in una spiegazione pubblicata oggi sul sito ufficiale dell'Ispettorato generale delle attività culturali (IGAC).

Alcune entità del settore della Cultura avevano già avvertito che le condizioni in cui gli spazi potrebbero riaprire non sono chiare, in particolare per quanto riguarda la capacità o gli orari applicabili. Le attività culturali hanno cominciato a essere riprese, a tappe, lunedì, quando hanno potuto riaprire librerie, negozi di dischi, biblioteche e archivi. Per quanto riguarda il settore della Cultura, il 5 aprile, musei, monumenti, palazzi, gallerie d'arte possono riaprire.

Il 19 aprile, oltre alla riapertura di teatri, auditorium, teatri e cinema, potranno essere ripresi anche "gli eventi all'estero, previa approvazione della Direzione Generale della Sanità". Il 3 maggio, grandi eventi all'aperto e al chiuso, soggetti alla capacità definita dalla DGS", possono di nuovo avere luogo, che possono includere festival. Nella presentazione del "piano di deconfinamento", il primo ministro ha sottolineato che il processo di riapertura sarà "graduale ed è sempre soggetto a una rivalutazione bisettimanale, secondo la valutazione dei rischi" adottata.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.