Come posso abbellire la mia auto per la primavera?

scritto PA/TPN, in Stile di vita, Automobilismo · 28-03-2021 08:00:00 · 0 Commmenti

Con le notti che si accorciano e le giornate che si allungano, è giusto dire che molte persone si sentiranno un po' più luminose per i mesi a venire.
Con l'arrivo della primavera, è probabile che le persone cercheranno di dare una sistemata alle loro case - e lo stesso può essere fatto anche per la vostra auto.

1. Fluidi e livelli

Mentre siamo qui, è una buona idea dare un piccolo controllo ai livelli dei fluidi della tua auto, per assicurarsi che siano all'altezza. Per controllare l'olio, rimuovi l'asta di livello (di solito indicata con una maniglia gialla nel vano motore) e puliscila con uno straccio o un tovagliolo di carta. Poi, rimettetela sul motore e rimuovetela ancora una volta - dovrebbe mostrarvi la quantità d'olio tramite un indicatore sull'asta stessa. Se è basso, regolati di conseguenza con l'olio corretto per il tuo veicolo.

Date un'occhiata anche al liquido lavavetri. Contrassegnato da un tappo blu con il logo del lavavetri, anche la bottiglia del liquido lavavetri dovrebbe avere dei livelli da leggere. Se è basso, riforniscilo con il liquido lavavetri corretto - non essere tentato di usare solo acqua.

2. Pneumatici

Se la vostra auto è stata ferma per un po' di tempo, allora c'è una buona probabilità che i vostri pneumatici abbiano perso un po' di pressione. Puoi regolarli con un compressore domestico che si collega alla presa da 12 volt della tua auto, o con un gonfiatore di pneumatici in una stazione di servizio o in un'officina.

Controllate le pressioni raccomandate dal produttore - di solito si trovano nel manuale dell'auto, dietro il tappo del serbatoio o sugli adesivi nelle portiere - e regolate i pneumatici di conseguenza.

3. Interno

Bene, ora passiamo alla pulizia. È una buona idea iniziare con un'accurata aspirazione, rimuovendo i tappetini per assicurarsi di raggiungere tutti gli angoli e le fessure. Non dimenticare di passare l'aspirapolvere sui lati dei sedili, passando a un ugello sottile per entrare nelle aree difficili da raggiungere. Dai anche una bella ripassata ai sedili.

Ora che hai passato l'aspirapolvere in tutte le aree chiave, puoi iniziare a pulire. Trovate un detergente per tappeti adatto all'auto e lavoratelo nelle aree come il tappeto e i sedili - e non dimenticate anche i tappetini. Utilizzare una spazzola rigida per lavorare il prodotto nel materiale, seguendo le linee guida del produttore per quanto riguarda il tempo di lasciarlo lì.

Di nuovo, usate un detergente adatto all'auto per trattare tutte le superfici più dure in tutta l'auto. Potreste voler usare un detergente antibatterico senza candeggina per trattare tutte le aree più toccate, come il volante e il cambio.

Vale la pena dare una pulita anche all'interno del parabrezza e dei finestrini. Anche in questo caso, usa un detergente specifico per vetri insieme a un asciugamano in microfibra pulito per garantire una pulizia senza striature.

4. Esterno

Prova a iniziare con un prelavaggio. Ci sono molti detergenti specifici per questo lavoro, compresi gli shampoo e le "schiume di neve" - l'ultimo dei quali crea un rivestimento simile alla neve sull'auto quando viene usato con un'idropulitrice. Questo primo livello di trattamento aiuta a togliere tutta quella polvere superficiale dall'auto, allentando anche le aree di sporco più ostinate.

A questo punto cerchiamo anche di pulire le ruote e i pneumatici. Anche se si può essere tentati di farlo per ultimi, così facendo si rischia di avere acqua e sporcizia sulla vernice appena pulita - quindi toglietela subito di mezzo con un detergente su misura.

Poi si può entrare con un tampone di pulizia in microfibra. Naturalmente, in un pizzico una spugna va bene, ma assicurati che sia pulita - non vuoi causare accidentalmente danni alla tua vernice usando una spugna che è sporca. Evitate anche di usare movimenti circolari quando pulite, perché questo può a volte strofinare grana e sabbia nella vernice e danneggiarla ulteriormente - andate in linee rette e lavorate dall'alto verso il basso, perché queste aree inferiori saranno le più sporche.

Non dimenticate aree come i passaruota e le zone inferiori della griglia - queste raccolgono la maggior quantità di sabbia e sale nei mesi invernali e richiedono una pulizia extra.

Una volta finito, vale la pena di pulire tutte le perle d'acqua con un panno in microfibra pulito - questo impedirà loro di asciugarsi e di lasciare segni antiestetici sull'esterno della vostra auto, rovinando tutto il vostro duro lavoro!


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.